Thursday, 20 June 2024

Informazione dal 1999

Annunci, Eventi

Olbia, al via la "Solenne Tredicina" in onore di Sant'Antonio di Padova

Cominciano i preparativi in onore del Patrono della Chiesa di Sant'Antonio

Olbia, al via la
Olbia, al via la
Patrizia Anziani

Pubblicato il 29 May 2024 alle 18:00

condividi articolo:

Olbia. Si avvicina la festa di Sant'Antonio di Padova e come ogni anno, l'ultimo giorno di maggio, mese mariano per eccellenza, comincia la Solenne Tredicina in onore di un santo tra i più amati d'Italia.  Il culto del santo, appartenente all'ordine francescano, è tra i più diffusi del mondo cattolico. Patrono protettore dei viaggiatori, della famiglia, dei matrimoni e delle donne gravide, è invocato con fede in ogni avversità, persino per ritrovare le cose perdute.  La festa di Sant'Antonio, che cade il prossimo 13 giugno, è una festa molto sentita dagli olbiesi fin dagli anni Cinquanta. Come ci racconta il parroco don Theron Oscar Casula, questa si svolgeva nei pressi dell'edicola a lui dedicata che si trova nella parte alta di Via Vittorio Veneto, al tempo ancora periferia con poche case sparse. Date le dimensioni ridotte della statua del santo, questa si guadagnò  quasi subito il vezzeggiativo in lingua sarda di “Sant’Antoneddu”.  Un nome che ben presto venne ad indicare anche tutto il quartiere circostante.  

 La  Solenne tredicina in preparazione della festa liturigica a del Santo, nato a Lisbona il 15 agosto del 1195 e morto a Padova il 13 giugno del 1231, verrà celebrata nell'omonima chiesa rionale di S. Antonio di Padova.  L'edificio, costruito alla fine degli anni Ottanta, negli anni Novanta era stato finalmente aperto al culto richamando numerosi fedeli.  Dal 2010 la chiesa di Sant'Antonio di Padova fa parte della nuova Parrocchia di S. Michele Arcangelo, mentre nel 2011 finalmente è stata consacrata dall'allora Vescovo di Tempio-Ampurias Mons. Sebastiano Sanguinetti. 

"Carissimi siamo tutti invitati a ritrovarci nella chiesa di S. Antonio di Padova (in via Aspromonte) centro della grande devozione e della festa con cui la popolazione di Olbia onora ogni anno il Santo di Padova". Così scrive don Theron Casula parroco di San Michele Arcangelo( chiesa madre), San Antonio di Padova ed Elisabetta di Ungheria. 

"Come lo scorso anno la Solenne Tredicina sarà accompagnata dalla predicazione di vari sacerdoti della città e dei centri vicini, segno di comunione e del respiro cittadino di questa festa religiosa. La Tredicina si pregherà alle ore 19,00, e come sempre sarà seguita dalla S. Messa delle ore 19,30. Come consuetudine nei giorni fino al 16 Giugno la messa serale delle 19,30 si celebrerà nella chiesa di S. Antonio e non nella chiesa madre di S. Michele Arcangelo. Invitando tutti alla partecipazione per pregare e onorare insieme Sant'Antonio di Padova, ringraziamo quanti vorranno unirsi alle preghiere".