Da 1017 giorni 10 ore 7 minuti 10 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Aggiornamenti Coronavirus

Lockdown Sardegna, Li Gioi: “siamo contrari, meglio più controlli”

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Cagliari, 22 ottobre 2020 – Tutti in attesa dei dati forniti dall’Unità di Crisi: sono i numeri alla base della decisione che il presidente della Regione Sardegna deve prendere sul già annunciato “Stop&Go” di 15 giorni. I numeri che preoccupano, oltre ai nuovi casi cresciuti in modo piuttosto forte, sono quelli delle terapie intensive. La decisione sulla serrata, in ogni caso, non verrà presa in solitudine ma in accordo con il Governo centrale.

Questo importante particolare viene indicato da Roberto Li Gioi, consigliere regionale olbiese del Movimento 5 Stelle che ha presenziato alla riunione dei capigruppo alla quale era presente il governatore Solinas e durante la quale si è parlato della situazione Covid. “Io ero presente, per cui posso dire cosa è stato detto – racconta Li Gioi al telefono -. La decisione non è stata ancora presa, ma nel caso tutto verrà fatto in accordo con il Governo Conte. Per quanto riguarda il mio gruppo, noi siamo contrati a un lockdown come quello della primavera scorsa. La riunione è stata propositiva e abbiamo fatto le nostre proposte. Per quanto ci riguarda, un lockdown in questo momento sarebbe fatale per l’economia. Perché il macellaio può lavorare e il barista o il parrucchiere no? Bisognerebbe fare più controlli e chiudere chi non rispetta le regole, a questo punto meglio un coprifuoco. La movida la blocchi, alle 23 fai chiudere tutto, eviti gli assembramenti tra ragazzini. Anche sulla scuola bisogna esser chiari: le scuole sono sicure, non è lì il problema. Nei trasporti è il problema: se aumenti le corse o i vagoni si corrono meno rischi”.

Spesati article offerte 300

“Ho anche proposto che venga fatta una massiccia campagna di tamponi su tuto il territorio regionale – prosegue il vicecapogruppo Li Gioi -. Oggi attendiamo i dati Ats e faremo una riunione tutti insieme con il Comitato tecnico-scientifico”.

Il consigliere Li Gioi è preoccupato non solo dalla situazione Covid. ma anche delle conseguenze di un eventuale lockdown come nella primavera scorsa: il timore è la tenuta economica della Sardegna e la reazione dei cittadini. “Dobbiamo essere realisti – conclude -, un eventuale aiuto economico a imprese e cittadini non arriva prima di molti mesi”.

Insomma, tutto dipende dai dati Covid che l’Ats presenterà nella giornata di oggi e domani: dati che riguardano i nuovi contagi, i decessi, la quantità di tamponi fatti e quanti posti letto per pazienti Covid sono occupati.

In qualità di vicecapogruppo ho appena partecipato ad una videoconferenza indetta dal Presidente Solinas con tutte le…

Posted by Roberto Li Gioi on Thursday, 22 October 2020

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto