sabato, 16 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Golfo Aranci: la sagra del pesce è Sagra di Qualità

Golfo Aranci: la sagra del pesce è Sagra di Qualità
Golfo Aranci: la sagra del pesce è Sagra di Qualità
Laura Scarpellini

Pubblicato il 22 gennaio 2020 alle 15:50

condividi articolo:

Golfo Aranci, 22 gennaio 2020 - Lo scorso 20 gennaio con una cerimonia presso l'aula del Senato, la Pro Loco di Golfo Aranci ha ottenuto il riconoscimento dall'UNPLI, di “Sagra di qualità” per la propria “Sagra del pesce” .

L' istituitoUnpli (Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia) si pone l'obiettivo di salvaguardare e promuovere le sagre più rappresentative della storia e della tradizione italiana.

Per il Sindaco di Golfo Aranci Mario Mulas “L’Amministrazione comunale ha sempre creduto e sostenuto il progetto della Sagra che la Pro Loco ha annualmente predisposto assicurando che alla stessa provenissero tutte le risorse per la realizzazione. Siamo felici che alla Sagra dei golforancini sia stato tributato un prestigioso riconoscimento a livello nazionale e lavoreremo affinché questa tradizione si conservi e si migliori nel
tempo”.

Luigi Romano ,Assessore al Turismo e delegato dal Sindaco a presenziare in Senato:“per capire l'importanza della Sagra del Pesce e della Proloco basterebbe dire cheGolfo Aranci è Comune autonomo da 40 anni e che la Sagra del Pesce nel 2019 è arrivata alla 52° edizione.E' il giusto riconoscimento ad una comunità che ha valorizzato il proprio patrimonio culturale e storico utilizzandolo come leva per la promozione turistica.

Gabriella Varchetta, presidente Pro Loco Golfo Aranci: “ Con orgoglio siamo lieti di informarvi che Golfo Aranci ha ricevuto il marchio Sagra di Qualità.
Il raggiungimento di questo importante traguardo e il prestigio a cui si è giunti, non sarebbero stati possibili senza l'impegno profuso da parte dei nostri soci e da chi ogni anno si spende e collabora affinché la manifestazione raggiunga livelli sempre più alti”

Annualmente sono circa 32 mila le sagre organizzate sul territorio nazionale italiano che vengono selezionate da una commissione, in cui gli ispettori valutano i diversi aspetti dell'evento. Il primo criterio è che riguardi un prodotto tipico locale certificato; poi che abbia relazione con la tradizione locale: viene valutata la sicurezza alimentare, la pulizia, lo smaltimento dei rifiuti, e l'uso di materiali eco-sostenibili.

Insomma un grande traguardo per la Pro Loco di Golfo Aranci, che sarà così incentivata ad inseguire a traguardi sempre più prestigiosi e ambiti.

Cronaca

Cronaca