martedì, 19 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Cappelli distanziatori al bar: ecco la discutibile (e ironica) proposta

Cappelli distanziatori al bar: ecco la discutibile (e ironica) proposta
Cappelli distanziatori al bar: ecco la discutibile (e ironica) proposta
Olbia.it

Pubblicato il 16 maggio 2020 alle 10:17

condividi articolo:

Olbia, 16 maggio 2020 - Mentre in Italia ancora non sono chiare le modalità con le quali cui potremo tornare a sederci al ristorante o a sorseggiare placidamente un cappuccino al tavolino del bar (le linee guide Inail sono complesse e hanno fatto storcere il naso un po' a tutti), ecco che dalla Germania - precisamente da Schwerin (capoluogo del lander Meclemburgo-Pomerania Anteriore) - arriva una potenziale soluzione (molto ironica) al dilemma "distanziamento sociale al bar": i cappelli distanziatori.

Dal 9 maggio scorso, infatti, in Germania è possibile consumare caffè e bibite seduti comodamente ai tavolini. Come inaugurare tale possibilità senza rinunciare al distanziamento sociale? Semplice: con dei cappellini appositi a forma di "elica". L'idea è del Cafe Rothe: la proprietaria, Jaqueline Rothe, ha pensato di realizzare dei cappellini che, con apposite "braccia" colorate, segnano e mantengono la distanza tra i clienti.

La riapertura con il cappellino-distanziamento è stata immortalata con una fotografia che il bar ha pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale, collezionando migliaia di condivisioni e commenti e facendo, così, il giro del mondo.

"Oggi è così: misurazione della distanza", si legge nel post. La reazione dei commentatori è stata per lo più positiva: gli utenti Fb hanno compreso l'ironia dietro ai cappellini e hanno fatto molti complimenti alla proprietà del cafè, ma ovviamente non tutti hanno gradito.

La foto è diventata talmente virale da attirare le attenzioni della CNN: la testata americana ha dedicato un articolo all'ironica iniziativa.

A questo punto, superate le difficoltà italiche con le linee guida Inail, ci attendiamo la proverbiale ironia gallurese anche su questo tema. Considerato il clima non proprio allegro, una risata di sicuro non ci farà del male.

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=2863758250328350&id=302537903117077&cft[0]=AZXVsFgDkGldXQeBWPmqPQUvBQlTaZGaRRu430WJ-Ak8L1XLVKztg4UQpx1LyVv3wE-c0D5sc-GDScyM8xZMclaaW-ZD2s2iAQyyufFHqjdHqOsAW3PF-cQ4CaCKh9cJLXxPx4pJAeNeWQA-U2_xIhMpjNDqdt0zyMnE1AN0fJBuQw&tn=%2CO%2CP-R

Cronaca

Cronaca