Da 950 giorni 3 ore 57 minuti 50 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Politica Regionale

Air Italy, Sardegna come Corsica: compagnia a partecipazione pubblica

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 13 febbraio 2020 – Ipotesi pubblica per Air Italy: la avanza il consigliere regionale Pd Giuseppe Meloni e la sua idea inizia a farsi strada come opzione possibile per salvare azienda, posti di lavoro e stagione turistica.

“La regione Sardegna, vista la rinnovata disponibilità di Qatar Airways di “sostenere il rilancio e la crescita della Compagnia aerea”, così come si apprende dal suo comunicato stampa odierno, valuti immediatamente dal punto di vista normativo, economico, politico e sociale, la possibilità di entrare nel capitale sociale di Air Italy”, spiega il consigliere regionale Gallurese Giuseppe Meloni.

Covid Regione Sardegna

Secondo Meloni, questa opzione – se concretizzata seguendo le regole dell’Unione Europea – potrebbe portare “portare al rilancio della Compagnia, appositamente dotata di un management adeguato alle nuove sfide di mercato, con un piano industriale che guardi più al mercato domestico che al “lungo raggio” e che possa soddisfare il diritto di mobilità dei sardi”.

Attenzione anche alla “piena accessibilità dell’Isola anche per i non residenti, il mantenimento in vita della Compagnia e dei livelli occupazionali”.

L’idea di Meloni si differenzia da quella della “flotta sarda” che nelle settimane precedenti aveva preso piede come ipotesi concreta.

“Nel nostro caso la Regione avrebbe infatti al suo fianco un socio forte, con una esperienza pluriennale nel settore, fortemente motivato a ripartire nell’esperienza della storica Compagnia aerea della Sardegna e, inoltre, una partecipazione consistente al capitale sociale che le consentirebbe di avere voce in capitolo nella determinazione dell’intero progetto”, specifica Meloni.

Il consigliere gallurese, in ogni caso, ispira la sua proposta a modelli già esistenti: “la compagnia aerea corsa, Air Corsica appunto, che attualmente è di proprietà per il 60.37% della Collectivité Territoriale Corse, cioè della Regione Corsa, di Air France (11.95%), di Crédit Agricole (7.55%), di SNCM (6.68%) e il rimanente (13,45%) è di 6 azionisti, che sono: la Caisse des dépôts et des consignations, la TAT EA, la TAT SA, la Caisse de développement de la Corse, le Chambres de Commerce et d’Industrie Corse du Sud et Haute-Cors”.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Prink 1400
In Alto