martedì, 19 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Yacht cala l'ancora in acque vietate, 1000 euro di multa

Yacht cala l'ancora in acque vietate, 1000 euro di multa
Yacht cala l'ancora in acque vietate, 1000 euro di multa
Olbia.it

Pubblicato il 13 settembre 2020 alle 11:02

condividi articolo:

Bosa, 13 settembre 2020- Mille euro di multa, è questo il verbale staccato a un comandante di uno yacht di 45 metri dopo aver calato l'ancora nel cuore della notte in una zona vietata, davanti alla spiaggia di Bosa, e senza alcuna autorizzazione delle autorità marittime.

Lo Yacht era partito da La Valletta con scalo a Cagliari. Qui aveva imbarcato tre turisti svizzeri per poi dirigersi verso Bosa, calando l'ancora nel cuore della notte di giovedì. Venerdì mattina l'ufficio marittimo di Bosa è intervenuto con una motovedetta della Guardia Costiera che ha sirene spiegate ha fermato un gommone diretto verso Bosa con a bordo i passeggeri dello yacht.

È quanto raccontato da L'Unione Sarda. La Capitaneria aveva cercato inutilmente di mettersi in contatto via radio con il comandante della nave.

Le violazioni contestate sono "diverse normative del codice della navigazione, nonché il decreto governativo che prevede gli accertamenti sanitari per chi arriva da alcuni paesi europei, tra i quali Malta".

Ha dichiarato il comandante degli uffici marittimi di Circomare Fabrizio Fascella. I passeggeri e l'equipaggio avevano effettuato i test ed i tamponi e risultavano negativi al Covid-19. Per le violazioni contestate è stato elevato un verbale da mille euro.

Cronaca

Cronaca