mercoledì, 20 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Tempio, 3 docenti scuola media positivi: a casa 10 classi

Tempio, 3 docenti scuola media positivi: a casa 10 classi
Tempio, 3 docenti scuola media positivi: a casa 10 classi
Olbia.it

Pubblicato il 02 dicembre 2020 alle 22:31

condividi articolo:

Tempio Pausania, 2 dicembre 2020 - A Tempio tre professori delle scuole superiori di primo grado sono risultati positivi al Covid-19. Lo ha comunicato il sindaco Giannetto Addis che ha così specificato: "Il Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo, mi ha comunicato che da oggi 2 dicembre e fino al 13 dicembre 2020, ha disposto la sospensione in via prudenziale delle attività didattiche in presenza per dieci classi della scuola secondaria di primo grado, essendo risultati positivi al virus tre dei suoi docenti ".

Un provvedimento che ha visto coinvolte tre sezioni scolastiche: "Le classi interessate dalla misura preventiva sono le seguenti: 1^A, 1^B, 1^C, 2^A, 2^B, 2^C, 2^D, 3^A, 3^B e 3^G.A seguito di un confronto congiunto con il Dirigente Scolastico e il Dipartimento di Prevenzione e Igiene Pubblica, per il momento non si è ritenuto necessario adottare misure più drastiche quali la chiusura dell'intero Istituto ma non escludo che ciò possa avvenire in seguito. I contagi infatti sono circoscritti a un numero ristretto di docenti e non vi sono casi tra gli studenti. Inoltre le misure di prevenzione e sicurezza all'interno della scuola sono massime e finora si sono dimostrate efficaci" ha precisato il Primo cittadino di Tempio.

" Mi sento di rassicurare tutti in quanto la situazione è costantemente monitorata e c'è un confronto continuo con le altre istituzioni competenti. Al lavoro di monitoraggio e controllo del Comune, della Scuola e del Servizio di Igiene deve però accompagnarsi il puntuale rispetto da parte di tutti delle ben note regole di sicurezza e prevenzione, prime fra tutte il distanziamento interpersonale, l'uso della mascherina e l'igienizzazione frequente delle mani. In questa situazione dobbiamo essere estremamente prudenti e ridurre allo stretto necessario gli spostamenti. Ancora una volta, mi rivolgo, in particolare ai ragazzi perché limitino i contatti e i momenti di condivisione, e ai loro genitori chiedo di vigilare affinché ciò accada. Vi terrò informati in caso di nuovi sviluppi. Ha concluso il Sindaco Gianni Addis.

Cronaca

Cronaca