Saturday, 20 April 2024

Informazione dal 1999

Politica

Regionali, ecco i candidati consiglieri più votati ad Olbia: i dati definitivi

Il dato definitivo

Regionali, ecco i candidati consiglieri più votati ad Olbia: i dati definitivi
Regionali, ecco i candidati consiglieri più votati ad Olbia: i dati definitivi
Camilla Pisani

Pubblicato il 26 February 2024 alle 15:18

condividi articolo:

Olbia. In una tornata elettorale che ha visto la partecipazione attiva della cittadinanza di Olbia, i risultati delle elezioni regionali del 2024 delineano un nuovo panorama politico per la circoscrizione. Ecco l'analisi dettagliata dei candidati consiglieri più votati, lista per lista, riflettendo le preferenze espresse dagli elettori olbiesi.

 

Alleanza Verdi e Sinistra

Con 228 voti di lista, Giovanni Campus, noto come Nanni, si è distinto con 40 preferenze, seguito da Nicola Comerci con 34 voti, evidenziando un forte sostegno per le tematiche ambientali e di sinistra.

Progressista

La lista Progressista ha raccolto 55 voti, con Salvatore Pinna in testa con 5 preferenze, dimostrando l'impegno dei suoi elettori verso le politiche progressiste.

Partito Democratico della Sardegna

Dominante con 5082 voti di lista, Giuseppe Meloni ha ottenuto un'eccezionale quantità di 3499 preferenze, seguito da Ivana Russu con 2157 voti, sottolineando la forte presenza del partito nel territorio.

Orizzonte Comune

Con 126 voti di lista, Andrea Romina Asara e Stefano Cossu hanno guidato con 15 e 13 preferenze rispettivamente, evidenziando un impegno verso questioni comunitarie e locali.

Movimento 5 Stelle

Il Movimento 5 Stelle, con 2567 voti di lista, ha visto Roberto Franco Michele Li Gioi primeggiare con 1189 preferenze, mostrando un forte appello per il cambiamento e l'innovazione politica.

Partito Socialista Italiano - Sardi in Europa

Con 229 voti di lista, Luisella Maccioni ha guidato con 80 preferenze, riflettendo il sostegno per le politiche sociali e europeiste.

Sinistra Futura

Con 103 voti di lista, Antonio Addis si è distinto con 27 preferenze, seguito da Paolo Serra con 22 voti, evidenziando un impegno verso le questioni di sinistra e il futuro sostenibile.

Fortza Paris

Con 41 voti di lista, Angelo Marini ha dominato con 23 preferenze, mostrando un forte sostegno locale per le politiche di conservazione e identità sarda.

Uniti per Alessandra Todde

La lista ha ottenuto 82 voti, con Luigi Maurizio Russo e Silvia Spano in testa, entrambi con 5 preferenze, sottolineando la volontà di rinnovamento e impegno civico.

Forza Italia Berlusconi - PPE

Con 5627 voti di lista, Angelo Cocciu ha emergere come il candidato più votato con 2863 preferenze, seguito da Sabrina Serra con 2125 voti, riflettendo il forte radicamento del partito e il sostegno per le politiche di centro-destra.

Alleanza Sardegna - Partito Liberale Italiano

Questa lista ha raccolto 1020 voti, con Giovanni Satta che si distingue per il massimo delle preferenze, 676, evidenziando un forte appoggio per le politiche liberali.

UDC Sardegna

Con 399 voti di lista, Pierpaolo Sanciu e Enzo Murgia emergono come i candidati principali, con rispettivamente 181 e 147 preferenze, riflettendo il sostegno per una visione centrista e moderata.

Riformatori Sardi

La lista ha ottenuto 1651 voti, con Giuseppe Fasolino che guida con 1161 preferenze, seguito da Monica Fois con 489 voti, sottolineando l'importanza delle politiche riformiste e dell'innovazione.

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni

Con 2424 voti di lista, Luigi Carbini, noto come Gigi, si afferma con 1045 preferenze, dimostrando un forte appello per le politiche di destra e l'identità nazionale.

Partito Sardo d'Azione

Questa lista ha raccolto 381 voti, con Quirico Sanna che riceve 176 preferenze, evidenziando il sostegno per l'autonomismo e le specificità della Sardegna.

Democrazia Cristiana con Rotondi

Con 55 voti di lista, Cristian Sotgia e Pietro Pinna si distinguono con 27 e 21 preferenze, rispettivamente, riflettendo un impegno verso i valori tradizionali e cristiani.

Sardegna al Centro 20Venti

Questa lista ha ottenuto 323 voti, con Fabio Albieri e Roberto Mette che guidano con 138 e 120 preferenze, sottolineando l'importanza delle politiche centriste e dell'equilibrio regionale.

Lega Salvini Sardegna

Con 656 voti di lista, Giovanni Sanna, noto come Vanni, domina con 402 preferenze, mostrando un forte sostegno per le politiche di sicurezza e l'identità regionale.

Liberu

Questa lista ha raccolto 39 voti, con Francesco Guccini che emerge come il candidato più votato con 12 preferenze, evidenziando un impegno per le libertà individuali e l'innovazione sociale.

Vota Sardigna

Con 97 voti di lista, Emanuela Fioravanti si distingue con 61 preferenze, riflettendo il sostegno per l'indipendentismo e la valorizzazione delle specificità sarde.

Partito della Rifondazione Comunista - Sinistra Europea

Questa lista ha ottenuto 65 voti, con Assunta Pisanu che guida con 16 preferenze, sottolineando l'impegno verso le politiche di sinistra e la giustizia sociale.

+Europa -Azione con Soru

Con 143 voti di lista, Paola Lecis emerge come la candidata più votata con 29 preferenze, dimostrando un forte appello per le politiche europeiste e liberali.

Movimento Progetto Sardegna

Questa lista ha raccolto 598 voti, con Patrizia Desole che si distingue con 321 preferenze, evidenziando un impegno per lo sviluppo sostenibile e l'innovazione regionale.

Sardigna R-Esiste

Con 103 voti di lista, Claudio Flore domina con 40 preferenze, mostrando un forte sostegno per le politiche ambientaliste e di resistenza culturale.