Da 901 giorni 19 ore 4 minuti 57 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Sport

Olbia, post Covid: natura e relax in sicurezza con il trekking

Brili immobiliare 1400

Olbia, 5 luglio 2020 – In questo momento sicurezza deve essere la parola d’ordine seguita da benessere, divertimento, e relax.

Anche a Olbia ripartono  le passeggiate nel suo meraviglioso territorio. Stanno via via  riformandosi le comitive  degli appassionati del trekking, e le varie associazioni riprendono a preparare una nuova rete di sentieri da esplorare. Finalmente a quanto pare ci siamo lasciati alle spalle  i tour virtuali e le dirette on line. Sono state nuove situazioni  comunque utilissime  nel periodo critico dell’emergenza sanitaria.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 300

Abbiamo incontrato Giuseppe Deiana dell’associazione olbiese Non solo trekking che da tempo in città raduna gli amanti del trekking e della natura, proponendo sempre nuove mete da esplorare in gruppo.”L’idea di dar vita a questa associazione è stata mia al rientro da Sassari. Lì frequentavo degli amici del gruppo speleo che mi hanno “iniziato” al trekking. Una volta rientrato ad Olbia avevo in desiderio di replicare questa esperienza con i miei amici più cari. E così  nel 1998 ci siamo costituiti come gruppo spontaneo di appassionati dell’escursionismo. All’inizio eravamo solo in 10, ma appena creata una pagina web senza molte pretese, il numero degli amici è cresciuto. Anno  dopo anno il potenziale del web e le nostre attività ci hanno fatto crescere davvero. Dal 2016 ci siamo trasformati in Associazione Sportiva Dilettantistica grazie al supporto  dello zoccolo duro di amici, arrivando ad essere oggi  ben 135 iscritti”.

E’ proprio il caso di dire che di strada questo gruppo di amici ne ha fatta davvero, lungo la sua vita. Ogni uscita è ricca di emozioni, come testimoniano le stupende immagini sul loro sito e sui social. “Sicuramente  ogni escursione è un’esperienza fantastica ma secondo il mio parere S’Istrada Longa (Baunei), è stata la più bella. Camminare per qualche centinaia di metri su una cengia a strapiombo un’esperienza adrenalina  che consiglio di fare almeno una volta nella vita agli appassionati del trekking”. Infatti la foto che li ritrae in fila nel percorrere un piccolo sentiero è davvero suggestiva.

“Il lockdown per noi abituati a vivere la natura è stato davvero  un dramma – prosegue Giuseppe Deiana – abbiamo cercato di superarlo rimanendo in contatto con l’utilizzo dei social,  con collegamenti periodici su google duo,  e con gli aggiornamenti sulla nostra pagina di Facebook. Siamo  riusciti  a organizzare addirittura  l’assemblea per l’approvazione del bilancio annuale,attraverso i social. Poi finalmente  con l’avvio della  fase 3 abbiamo ripreso ad effettuare delle  uscite esplorative su sentieri che verranno proposti ai soci nella prossima stagione”.

A quanto pare l’associazione Non solo trekking ha in mente come unico obiettivo solo il piacere di stare assieme tra appassionati della natura, condividendo   le  bellezze del nostro territorio che ha una miriade di occasioni da offrire.

Giuseppe Deiana non perde occasione  di ricordare alcuni episodi che hanno reso indimenticabile qualche escursione: “La più grande soddisfazione del nostro gruppo  è stata quella di  aver contribuito a salvare un piccolo muflone. Come associazione lo abbiamo salvato insieme. Ancora una dimostrazione questa a riprova che  gli escursionisti non sono dannosi all’ambiente, come molta gente purtroppo pensa. A distanza di alcuni giorni con grande gioia abbiamo appreso che   il piccolo era ormai  fuori pericolo, e   che sarebbe tornato presto a scorrazzare. Una meravigliosa soddisfazione!”.

“Ora un nostro  sogno potrebbe essere quello di poter percorrere tutti insieme un grande classico dell’escursionismo europeo come, quale il Cammino di Santiago di Compostela. Una cosa quasi impossibile dal punto di vista organizzativo, almeno per il momento, Ma non è detto che un giorno il nostro sogno non possa divenire realtà”.

Deiana  ci tiene a mettere in nota il grande impegno che dimostrano in ogni occasione la vice presidente Alessandra Sanna, i consiglieri Ugo Pagotto, Giovanni Manca e Dario Serrau. “Grazie al loro supporto siamo una grande squadra che senza un lavoro in team non sarebbe potuta nascere e crescere. Ora nel nostro futuro c’è ancora tanto da programmare per poter passare giornate entusiasmanti  insieme, a contatto con la natura”.

C’è da esserne certi che nuovi sentieri attendono ancora di essere percorsi dagli amanti del trekking. D’altronde la Gallura e la Sardegna sono talmente belle, che di certo non mancheranno le idee!

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

California Bakery 1400
In Alto