mercoledì, 19 gennaio 2022

Informazione dal 1999

Generale, Lettere

Olbia, parcheggio Piramidi: gradinata sempre più pericolosa

Con il tempo alcune lastre della gradinata si sono staccate

Olbia, parcheggio Piramidi: gradinata sempre più pericolosa
Olbia, parcheggio Piramidi: gradinata sempre più pericolosa
Olbia.it

Pubblicato il 23 novembre 2021 alle 20:00

condividi articolo:

Olbia. Parcheggiare l'auto in centro storico ad Olbia da qualche anno è diventato quasi un lavoro. Per gli automobilisti trovare stalli gratuiti disponibili è diventata una vera perdita di tempo, in attesa dei nuovi parcheggi promessi dopo il rifacimento del lungomare cittadino, per loro non resta che cercare un qualche parcheggio a pagamento. Uno dei più comodi, per chi si reca in centro, è sicuramente quello di Via Acquedotto denominato Piramidi.

La spaziosa area videosorvegliata consente al cittadino la possibilità di parcheggiare il proprio mezzo senza problemi. Sono infatti 73 gli stalli a pagamento non custoditi, di cui 2 per disabili e 2 per donne incinta, e 40 stalli a pagamento non custoditi e coperti accessibili con ulteriore barriera.  Inoltre ci sono due parcheggi con colonnina per il rifornimento elettrico.

Insomma una comodità per tutte le persone che necessitano di recarsi in città per effettuare varie commissioni, una fra tutte sicuramente è quella di recarsi al vicinissimo ufficio della Posta.

La segnalazione fotografica che ci è giunta in redazione con poche righe di accompagnamento mostra però la gradinata del complesso abitativo delle Piramidi in condizioni non proprio a norma di sicurezza. La stessa infatti è diventata particolarmente insidiosa a causa di alcune lastre che si sono staccate ed altre che si muovono sotto i propri piedi. Insomma, sono scale che necessiterebbero manutenzione poiché non di rado i fruitori del parcheggio a pagamento utilizzano proprio quella gradinata per recarsi a pagare il ticket con probabile rischio di caduta.