lunedì, 26 settembre 2022

Informazione dal 1999

Sport, Altri Sport

Olbia, nuova società di atletica in città: nasce la Academy

Una nuova iniziativa di sport per Olbia

Olbia, nuova società di atletica in città: nasce la Academy
Olbia, nuova società di atletica in città: nasce la Academy
Olbia.it

Pubblicato il 14 agosto 2022 alle 11:56

condividi articolo:

Olbia. Si allarga il panorama sportivo olbiese: è nata una nuova società di atletica, la Academy Olbia. Ad annunciarlo è l'Associazione Sportiva Dilettantistica Academy Olbia Atletica.

La nuova società, nata per iniziativa di un gruppo di amici impegnati come dirigenti, istruttori, atleti, nell’ambito dell’atletica olbiese, pone al centro i valori di formazione ed avviamento dei giovani allo sport, ritenendo l’attività sportiva elemento fondamentale per la crescita e la formazione complessiva dei ragazzi che scelgono di praticarla.

L’idea di fondare una nuova realtà di Atletica ad Olbia nasce dall’esigenza di recuperare lo spirito che aveva caratterizzato l'attività dei fondatori, fino ad un passato recente, quello spirito di accoglienza e di apertura verso tutti coloro che, a qualunque livello, a qualunque età, vogliano cimentarsi nelle specialità dell’atletica leggera.

Infatti, a questo proposito, sono in procinto di attivazione corsi per i bimbi dai cinque agli undici anni, che svilupperanno le proprie competenze motorie sotto forma di gioco, ma con impegno crescente, al fine di acquisire le basi con cui poter affrontare gli impegni agonistici successivi. 

Analogamente saranno attivati i corsi per gli atleti di età maggiore, che dovranno affrontare l’attività agonistica vera e propria, e quindi categorie ragazzi, cadetti, il cosiddetto settore assoluto fino ai 35 anni, ed il settore seniores (master) per età ancora superiori e senza limiti.

Un occhio di riguardo anche per le mamme che accompagnano i piccoli atleti: potranno trasformare il tempo atteso durante allenamento dei loro bambini in una preziosa
occasione per tenersi in forma, approfittando dei corsi loro dedicati, che si svolgeranno in contemporanea con quelli dei bimbi.

Dal punto di vista meramente operativo e di gestione societaria verrà certamente privilegiata una struttura a rete piuttosto che strettamente gerarchica, dando spazio alle diverse componenti che potranno muoversi in autonomia, portando proposte da condividere al fine di migliorare la società e renderla più forte.

Sono in fase avanzata i colloqui mirati alla stipula di convenzioni con vari specialisti della medicina i cui ambiti di attività gravitano attorno all’attività sportiva, come ad esempio il fisioterapista, nutrizionista ecc.

Fondamentale risulterà infine l’attività di scouting effettuata nelle scuole, che da sempre costituisce il naturale serbatoio di giovani da avviare alla pratica sportiva.