lunedì, 28 novembre 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Cultura, Bianca, Musica

Olbia: il progetto di Giovanni Budroni diventa un CD

Un progetto lungo anni

Olbia: il progetto di Giovanni Budroni diventa un CD
Olbia: il progetto di Giovanni Budroni diventa un CD
Olbia.it

Pubblicato il 03 giugno 2022 alle 11:28

condividi articolo:

Olbia. Il progetto di Giovanni Budroni diventa un CD: "Dal classico al pop passando per lo swing" che comprende 16 tracce. Per il docente di musica della scuola media Ettore Pais la pandemia è stata un momento per produrre e lavorare ancora di più: fondamentale la sinergia con altri artisti.

Dichiara Budroni: "Come si dice in questi casi, «tutto è iniziato per gioco». Poi l’ambizione è cresciuta, la mole del progetto anche, le persone coinvolte sono diventate sempre di più e ne è nato un lavoro unico e originale. Sessantadue cover in mp3 e in videoclip, con oltre 320.000 visualizzazioni sul web, due concerti all’alba e uno al tramonto organizzati in collaborazione con la confraternita dei Frati Cappuccini della parrocchia di Sant’Ignazio, decine di musicisti, cantanti e artisti coinvolti, dopodiché arriva la formazione di un quartetto per i live e la produzione del CD".

"L’idea è stata del maestro Giovanni Budroni, noto per la pluridecennale direzione artistica del “Cantabimbo” e che da oltre sedici anni collabora con “Una voce per Sanremo” e “Area Sanremo Tour ” . Il tutto è nato nel dicembre 2019 con l’idea di registrare qualche brano con alcuni amici storici, commenta Budroni, musicisti con cui ho avuto modo di collaborare tra la fine degli anni ’60 fino a oggi. L’arrivo della pandemia invece di spezzare ogni entusiasmo si è rivelata un ulteriore motore. Mi sono chiuso nel mio studio di registrazione, commenta Giovanni Budroni, alternando le registrazioni alla didattica a distanza ( insegno musica alla scuola media Ettore Pais, ndc)".

"Il risultato: numerosi brani hanno cominciato a girare sul web con Mp3 e videoclip raccogliendo centinaia di migliaia visualizzazioni. La gente ancora mi ferma per strada , ringraziandomi per aver collaborato con le musiche del mio progetto su Facebook e sul mio calale Youtube “ Giovanni Budroni”, a rendere la pandemia un po’ più sopportabile. Amici virtuali e non, mi contattavano su messanger per complimentarsi per la scelta dei brani, ma soprattutto per aver utilizzato nei miei videoclip le immagini di Olbia e della Sardegna ( che mi passavano alcuni amici ), diffondendoli sui social".

"Spiagge e paesaggi della mia terra che possono vedere e ammirare, non solo in Sardegna e Italia ma anche all’estero. Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Polonia e anche negli Stati Uniti dove dei cari amici. Ancora adesso mi fermano per strada per dirmi che mi seguono tutti i giorni sui social. Questo per me è motivo di grande soddisfazione. L’idea del quartetto è arrivata più tardi, Infatti fino alla stagione estiva 2021, come già da oltre dieci anni, lavoravo in duo con Alessia Zuddas, nei locali e negli hotel a cinque stelle della Costa Smaralda, poi un giorno abbiamo provato ad inserire la voce di Iside Zucconi e visti gli ottimi risultati di fusione vocale abbiamo pensato che un quartetto vocale sarebbe stato l’ideale per poter eseguire più verietà di stili e generi musicali".

"A fine stagione 2021 la decisione di formare il “ Giovanni Budroni Quartet ” e la decisione di produrre un CD . Siamo stati tutto l’inverno in studio di registrazione a preparare il tutto, spaziando tra il classico il pop e lo swing, ed ecco che viene un lavoro composto da sedici tracce, commenta Budroni. Gli arrangiamenti e le registrazioni del CD sono stati curati da Giovanni Budroni che ha suonato il sax alto, sax soprano, Pianoforte, tastiere Tyros 2 e Tyros 5 , organo Hammond, armonica a bocca e chitarra. Importante anche la scelta degli autori delle song che risultano di un certo spessore : G. Gershwin, L. Bacalov, E. Morricone, L. Cohen , D. Brubeck, P. Desmond, E. John, Vangelis, A. Piazzolla, J. Lennon, M. Bolton. Oltre ad Alessia Zuddas, Iside Zucconi e Maria Puddu (che si alterna con mio figlio Alex Budroni) che compongono il quartetto insieme a Giovanni Budroni, il gruppo si è avvalso della collaborazione dei seguenti musicisti: Tony Marino (sax alto in Libertango ), Gianni Villa (tromba e flicorno) , Antonio Meloni (tromba e flicorno), Gavino Serreri, Mario Pirina e Raffaele Musio alle chitarre. Mix e mastering in studio sono stati curati dal sound engineer Raffaele Musio. Grafica di copertina di Giovanni Leonardi".

"A oggi il progetto comprende 62 cover che spaziano tra la musica classica ,il Pop e il Jazz . Questi i musicisti ospiti del progetto : Antonio Meloni (tromba), Tore Nieddu ( voce ), Gavino Serreri (chitarra ) ,Gianni Villa ( Tromba), Tony Marino, Alessandro Ghironi ( Trombone), Marco Serra ( Voce ), Iside Zucconi ( Voce), Alex Budroni (voce e campionamenti ), Alessia Zuddas ( voce), Bachisio Altamira ( Fisarmonica) ,Raffaele Musio (chitarra) , Giuseppe Fresi Roglia ( violino), Ezio Giua ( Basso ), Michelino Buono ( chitarra). Mario Pirina ( chitarra), Rosario La Greca ( Tastiere ), Mauro Fiorentino ( percussioni ), Pietro Sanna (pianoforte) Giovanni Secchi (Tromba e Flicorno)".