martedì, 19 ottobre 2021

Informazione dal 1999

Generale, Animali

Olbia, gattino "murato" in alloggiamento contatori: salvato per caso

La scoperta fatta da una giovane cittadina

Olbia, gattino
Olbia, gattino
Angela Galiberti

Pubblicato il 08 settembre 2021 alle 07:21

condividi articolo:

Olbia. I maltrattamenti contro gli animali non sono purtroppo rari nella città di Olbia, alcuni non diventano nemmeno notizie di reato perché rimangono nel totale anonimato. Qualche volta, però, queste storie vengono a galla e vengono conosciute solo per un caso fortuito: è ciò che è successo qualche giorno fa in zona via Galvani, quando una giovane cittadina olbiese - mentre effettuava alcune commissioni - ha sentito miagolare disperatamente. La ragazza, attirata dal miagolio incessante, ha così dato uno sguardo intorno per capire se il gatto fosse in sicurezza e ha avvertito un'amica che si è subito data da fare. Poco dopo una telefonata di conferma: il gatto non era in sicurezza in un terrazzo o dentro il giardino di una casa, ma da in un posto sconcertante. 

Il miagolio proveniva da una cassetta per contatori: uno di quegli scompartimenti in cui ci possono essere i contatori del gas, dell'acqua o dell'enel. Ebbene, in questo caso si trattava di contatori per l'acqua: dentro questo alloggiamento ben chiuso, in uno spazio ristretto e senza aperture per l'aria, vi era una gattina che da sola non sarebbe mai potuta uscire da quel pertugio. Vista la posizione e visto l'alloggiamento ben chiuso, la ragazza ipotizza che quel gattino sia stato messo là dentro di proposito da una mano ovviamente sconosciuta. E' difficile credere che ci sia entrato da solo e si sia chiuso "autonomamente" dentro. La gattina è stata salvata dalla ragazza e ora si trova al sicuro.