lunedì, 26 luglio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia, Fobia e la canzone ispirata all'alluvione: rap di tristezza e dolore in onore di una terra ferita

Olbia, Fobia e la canzone ispirata all'alluvione: rap di tristezza e dolore in onore di una terra ferita
Olbia, Fobia e la canzone ispirata all'alluvione: rap di tristezza e dolore in onore di una terra ferita
Olbia.it

Pubblicato il 02 dicembre 2013 alle 18:34

condividi articolo:

Olbia - E ora piange, piange la mia terra\ Che è caduta tra questo fango e questa melma\ Ci si rialzerà, si guarda nel futuro\ Non si scorda la paura nello sguardo di nessuno Così inizia "Alluvione in Sardegna", il brano scritto e cantato da Fobia, aspirante rapper. Alex Zirbs ha 16 anni, nato a Muravera (Cagliari) ma vive ormai da anni a Olbia. Il suo sogno è quello di cantare assieme ai grandi della scena Hip Hop in Italia. «Ho iniziato ad ascoltarlo da un paio d'anni, L'Hip Hop ha suscitato in me il desiderio di raccontarmi su dei beat - Dice Alex - i miei idoli? Sono tanti, e non solo legati al Rap». Perchè il nome Fobia? «Fobia vuol dire paura, è un qualcosa che ho provato in passato e che per tanti motivi provo tutt'ora. Voglio raccontare la mia storia, i miei pensieri, le mie opinioni, in modo che qualcuno ci si possa rispecchiare». Dimmi che è solo un fottuto sogno\ Fai scomparire queste brevi righe dal mio foglio\ Siamo noi la stampella che ci aiuta ad alzarci\ Uniti sempre perché noi siamo i sardi Il racconto disperato di un ragazzo che, come altri, ha vissuto giorni e visto cose che mai avrebbe desiderato vedere. «Mi si era presentato il desiderio di dedicare una canzone alla mia terra; nonostante il dolore, la tristezza e la rabbia la Sardegna si è rimboccata le maniche e si è data da fare per aiutare chi ne aveva bisogno - racconta il giovane rapper sedicenne - per questo dico che questa terra è speciale e si merita un riconoscimento, da parte di tutti» Ma noi tutti combattiamo e restiamo ancora qua\ In alto la bandiera dei 4 mori fra Paolo Ardovino