Da 583 giorni 22 ore 34 minuti 46 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
approfondimenti

ESCLUSIVO: l’acqua portata da ASPO a “villa NIZZI” la pagano i CITTADINI

Nomasvello Olbia 1085

Le autobotti ASPO si approvvigionano dalla bocchetta che il comune di Olbia utilizza per servizi di pubblica utilità, acqua potabile che sarebbe finita nelle cisterne della nuova villa del Sindaco di Olbia a Golfo Aranci per “uso irriguo” in un’area servita da Abbanoa.

Olbia, 08 settembre 2019 – Olbia.it continua il suo lavoro di approfondimento giornalistico sulla vicenda sollevata lo scorso 29 agosto: la fornitura di acqua Aspo nella casa privata del sindaco di Olbia sita in Golfo Aranci.

Lo scorso 29 agosto abbiamo iniziato a porre delle domande sia al sindaco/vice sindaco Settimo Nizzi che al presidente/direttore generale/responsabile anti corruzione dell’Aspo Massimo Putzu: domande, queste, che ancora non hanno trovato una risposta.

Spesati article

Una di queste domande riguarda l’origine dell’acqua portata a casa del Sindaco di Olbia fuori dal Comune di Olbia.

Ci siamo chiesti, infatti, da dove e da chi Aspo prende l’acqua per il servizio autobotti e ci siamo chiesti se la municipalizzata offre questo specifico servizio per le utenze private.

Non ci sono molti enti che “vendono” acqua: c’è Abbanoa – che si occupa del Servizio Idrico Integrato e i conseguenti usi civili dell’acqua potabile, c’è il Cipnes – che potabilizza e vende acqua principalmente alle aziende della zona industriale, c’è il Consorzio di Bonifica della Gallura che vende acqua grezza.

Dunque, dove si approvvigionano le autobotti Aspo per l’acqua?

Le autobotti Aspo prendono l’acqua in via Venafiorita (ex via Loiri), attraverso una bocchetta pubblica situata a pochi passi dal Bar Pinzellu.

Tale bocchetta, secondo le nostri fonti, è una utenza del Comune di Olbia.

Lo scopo della bocchetta, al di là della convenzione che potrebbe esserci tra Comune e Abbanoa, è chiarissimo: basta andare in via Venafiorita e osservare il cartello che intima il divieto di sosta alle auto.

C’è scritto “riservato ai mezzi di soccorso”. Non solo: tale bocchetta ha un lucchetto, perciò solo chi ha la chiave può accedervi, non è una bocchetta a cui tutti possono accedere.

Si tratta, riassumendo, di acqua che il Comune di Olbia usa per i servizi agli olbiesi e in ogni caso per servizi di interesse pubblico come la Protezione civile, le emergenze, le utenze che ancora non hanno accesso al servizio idrico integrato e così via. È da sottolineare che questi usi specifici sono previsti dal Regolamento del Servizio Idrico Integrato.

Tale bocchetta, inoltre, fornisce (fino a prova contraria) acqua potabile.

Secondo le nostre fonti, le autobotti Aspo si sarebbero rifornite alla bocchetta di via Venafiorita (ex via Loiri) per portare acqua potabile alla villa privata del sindaco Nizzi situata nel Comune di Golfo Aranci.

Se così fosse, significherebbe che l’acqua potabile del Comune di Olbia – destinata ai cittadini olbiesi e alle varie emergenze del territorio – è andata a Golfo Aranci per un “uso irriguo” (lo ha dichiarato Nizzi in conferenza stampa: qui il virgolettato) presso la villa privata del Sindaco.

Ecco le nostre domande:

  • è vero o non è vero che la bocchetta di via Venafiorita è una utenza del Comune di Olbia?
  • quanta acqua potabile a “uso irriguo”, proveniente da quella bocchetta, è arrivata nella villa privata del sindaco Nizzi in Golfo Aranci?
  • quell’acqua potabile non dovrebbe essere usata  esclusivamente per gli usi di interesse pubblico, emergenziali e/o istituzionali?
  • se tale utenza è del Comune di Olbia e se le autobotti dirette a “villa Nizzi” si sono rifornite a questa bocchetta, perché l’acqua potabile degli olbiesi finisce a Golfo Aranci per un “uso irriguo” di natura privata?
  • se tale bocchetta non è una utenza del Comune di Olbia, di chi è? Della Regione? Di Abbanoa?

Rimaniamo sempre a disposizione del sindaco Nizzi e del presidente Putzu per smentite, chiarimenti e risposte alle nostre domande.

Primo articolo: L’Aspo fornisce acqua a “Villa Nizzi” a Golfo Aranci, Abbanoa? C’è

Secondo articolo: Il direttore non concede l’accesso agli atti immediato

Terzo articolo: Nizzi non risponde e ci denuncia

Quarto articolo: La Guardia di Finanza apre un fascicolo

Quinto articolo: Le tariffe di Abbanoa e i 12 euro a metro cubo

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto