giovedì, 04 marzo 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Giudiziaria

La Maddalena, ragazza suicida dopo diffusione video privato: prosciolti gli accusati

A processo vi erano due giovani

La Maddalena, ragazza suicida dopo diffusione video privato: prosciolti gli accusati
La Maddalena, ragazza suicida dopo diffusione video privato: prosciolti gli accusati
Olbia.it

Pubblicato il 11 febbraio 2021 alle 16:58

condividi articolo:

Tempio Pausania. Il Gup del Tribunale di Tempio, la dott.ssa Caterina Interlandi, ha dichiarato il non luogo a procedere per i due ragazzi imputati nel procedimento penale per il suicidio di una ragazza di 22 anni, di professione barista, trovata morta nel 2017 a La Maddalena.

L'ipotesi era che la ragazza si fosse suicidata a causa della diffusione di un video privato e i due ragazzi, amici della giovane, erano stati accusati della diffusione di tale materiale. La giudice Internandi ha deciso per il non luogo a procedere perché il fatto non sussiste. La stessa Procura di Tempio ne aveva chiesto recentemente l'assoluzione poiché si è ritenuto che non vi sia prova del collegamento tra il suicidio e la diffusione del video. Non solo: anche la famiglia della giovane ha ritirato la querela per diffamazione aggravata.