Da 1018 giorni 2 ore 52 minuti 26 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Sport

Calcio: i risultati delle partite

Brili immobiliare 1400

SERIE  D

Torres ad un passo dalla serie C. Per il resto ecatombe sarda! Perdono quasi tutte le formazioni.  Si fa grigia non solo per il Sant’Elia, ultimo con 5 punti di svantaggio dal penultimo Selargius, ma nubi si addensano anche sul Budoni, quintultimo, sconfitto in casa dalla Casertana che sta lottando per la promozione.  Giornata nera anche per l’Arzachena che nonostante l’impegno profuso si è arresa alla Sarnese, squadra  impegnata per il salto di categoria.  Era alla sua portata, stando alla classifica, il Porto Torres non è riuscito a strappare un risultato utile col Chyntia.

Spesati article offerte 300

La vittoria dei sassareri, dunque,  è non solo l’unica, ma anche quella determinante verso la promozione in C2.

 ECCELLENZA

Il derby Olbia-S.Teodoro è andato ad appannaggio della capolista. Non è stata una passeggiata, ma un incontro vero con molte emozioni e tanti gol.

Ha rotto l’incantesimo il Tempio che ritorna alla vittoria, batte il forte Fertilia, scaccia l’astinenza, la crisi e aggancia il treno della salvezza. Tre punti d’oro per i galletti.

Buono anche il pareggio del Calangianus che ad Alghero coglie un preziosissimo punto utile per non retrocedere.

La sfida Gallura-Costa Corallo è andata, dunque, a favore della prima che ha ottenuto 4 punti sui 6 a disposizione e la speranza verso la permanenza nella massima categoria isolana.

 

PROMOZIONE: GIRONE  B

Le tre formazioni galluresi hanno fatto l’en-plein!

L’Ilvamaddalena sbanca il tavolo ad Abbasanta,  il Lauras quello della Corrasi di Oliena, infine il redivivo Porto Rotondo supera col il più classico dei risultati un affannato Posada.

Se per il Lauras il risultato è stato una conferma del momento positivo, sorprendono favorevolmente i successi dell’Ilva e del P.Rotondo affamate di punti salvezza. Anzi gli isolani hanno compiuto un miracolo allontanandosi dalla sabbie mobili della retrocessione.

Ora il cammino si potrebbe prendere la discesa se il P.Rotondo riuscisse  a vincere la prossima partita casalinga. Però deve ancora soffrire. La speranza è l’ultima a morire!

 

 

PRIMA  CATEGORIA: GIRONE D

La 29° giornata è stata poco positiva per le due formazioni galluresi: un appagato  Luogosanto  non è andato oltre il pareggio fra le mura amiche col motivato Stintino.

Nulla da fare per l’Oschirese che ha incassato la 20° sconfitta stagionale  sul terreno di gioco dell’Ozierese. In tempi andati quel derby avrebbe offerto certamente altre motivazioni.

 

 

SECONDA  CATEGORIA: GIRONE H

Il Berchidda ritorna il Prima categoria. Superando in trasferta il Chiaramonti le zebre bianconere coronano il sogno cullato un intera stagione.

Sconfitto il Golfo Aranci in quel di Brunella dove i locali si sono imposti  con un minimo scarto facendo naufragare i sogni di vittoria dei golfarancini che comunque si devono accontentare di disputare gli spareggi promozione. Nella lotta per non retrocedere l’Azzanì ha strappato con unghie e denti un pari in casa della concorrente diretta alla retrocessione Trinità: forse il risultato non è utile a nessuna delle due contendenti. La Stella Smeralda cade rovinosamente ad Olbia con la Mediterranea e si inguaia. Discorso a parte per il Biasì che  battendo il Monte Alma ha raggiunto la salvezza. Gli ultimi 90 minuti saranno determinanti: Azzanì, Trinità a quota 28, Stella Smeralda, S.Giorgio e Erula a 29 dovranno vincere assolutamente per evitare la retrocessione diretta e  agganciare gli spareggi salvezza.

 

 Giuseppe Mattioli

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto