Sunday, 14 April 2024

Informazione dal 1999

Calcio, Sport

Academy Porto Rotondo: il campionato allievi provinciali termina con una grande vittoria

Un vero e proprio gioco di squadra

Academy Porto Rotondo: il campionato allievi provinciali termina con una grande vittoria
Academy Porto Rotondo: il campionato allievi provinciali termina con una grande vittoria
Giada Muresu

Pubblicato il 07 May 2023 alle 07:40

condividi articolo:

San Teodoro. Soddisfazione per la fine del campionato allievi provinciali che termina con un grande risultato, ovvero la vittoria della squadra Academy Porto Rotondo. 36 ragazzi che hanno condiviso momenti intensi e gioiosi ed insieme non solo sono diventati una squadra, ma anche una famiglia.

Primi in classifica sin dalla prima giornata: 40 punti su 48 a disposizione, frutto di 13 vittorie, 2 sconfitte e 1 pareggio (+ 2 vittorie in entrambi i derby con la Selleri fuori classifica); capocannoniere del torneo (Barrottu Giovanni); miglior attacco 87 e miglior difesa con solo 16 gol subiti. "Un gruppo meraviglioso, capace di sapersi divertire e far divertire", dichiara l'Academy Porto Rotondo.

Loro sono: Altana Diego, Asara Pietro, Attardi Pablo, Barrottu Giovanni, Becconi Tiziano, Benvenuti Leo, Caccia Cristian, Campus Gabriele, Carboni Manuel, Chellah Ayoub, Congiattu Alessandro, De Angelis Riccardo, Demontis Cristiano, Derosas Gabriele, Desini Gioele, Dettori Andrea, Di Mauro Davide, Enne Gabriele, Enoc Leonardo, Fancello Nicolò, Frau Mihail, Gala Carlo, Gentiluomo Carlo, Mascia Alessandro, Nanu Giuseppe, Ousmane Ndiaye, Okhuaherobo Williams, Piccinnu Pietro, Pirina Andrea, Raffone Gabriele, Reghes Adrian, Rossi Nicolò, Sanna Gabriele, Spolitu Diego, Torrisi Alessandro, Zicari Francesco.

Giovani allenati dal mister Federico Deledda che dichiara: "Un percorso inziato l'anno scorso e concluso quest'anno nel migliore dei modi. Partire con 32 ragazzi e finire con 36 è già una bella vittoria. Un gruppo che ha vinto dentro e fuori dal campo, lealtà e coesione ne hanno fatto una squadra. Ringrazio i miei compagni di percorso: mister Fabrizio Bassu e mister Mauro Casula, sempre al mio fianco e dietro le quinte a fare un super lavoro. Un grazie al preparatore Graziano per l'aiuto e i numerosi consigli, ed infine un grazie alla società".