Da 1022 giorni 16 ore 16 minuti 24 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Eventi

A Tempio la Befana arriva con la Funky Jazz Orchestra

Superprice 1400

Tempio Pausania, 4 gennaio 2019– Dopo “La Grande Lirica” al Teatro del Carmine di Tempio per un “Omaggio a Bernardo De Muro” l’Accademia Musicale Bernardo De Muro per la Befana 2020 propone uno spettacolare concerto della Funky Jazz Orchestra di Berchidda tra metriche travolgenti in un intreccio di Jazz, Soul e  Rhythm and Blues per un’Epifania in musica nel cuore di Tempio Pausania.

Lunedì 6 gennaio, a partire dalle 11, per le vie del centro storico  della città di pietra si terrà il concerto itinerante dell’ensemble di fiati e percussioni diretto dal trombettista e compositore Antonio Meloni, sotto le insegne dell’Accademia Musicale Bernardo De Muro, per un evento speciale inserito nel ricco programma delle feste, fortemente voluto e sostenuto dal vice sindaco Gianni Addis e realizzato con il patrocinio e il sostegno del Comune di Tempio Pausania e della Regione Autonoma della Sardegna.

Superprice 300

Una raffinata antologia di brani originali, scritti dallo stesso Antonio Meloni, sulle tracce dell’album dal titolo emblematico “Walking in the Music” (Camminando nella musica), accanto a celeberrimi standards della storia della musica improvvisata, riarrangiati e reinterpretati dalla Funky Jazz Orchestra, prima Funky Street Band in Sardegna, già esibitasi sui più importanti palcoscenici dell’Isola, dal Festival Time In Jazz a “Voci di Maggio”, da Olbia a Sassari all’Isola de L’Asinara e nel capoluogo abruzzese in occasione della maratona sonora del “Jazz Italiano per L’Aquila”, per una spettacolare e coinvolgente performance ispirata all’atmosfera allegra e vivace che accompagna l’inizio di un nuovo anno tra speranze e auspici di felicità.

Intriganti melodie e metriche incalzanti coloreranno gli antichi quartieri della “città di pietra”, per  un emozionante viaggio sul filo delle note incastonato tra palazzi e negozi, piazze e chiese del centro, con un programma “a tema” che attinge al ricco e variegato repertorio della Funky Jazz Orchestra – già protagonista insieme ai Tiromancino del Capodanno sassarese di tre anni fa, con all’attivo collaborazioni con artisti come Paolo Fresu e Mauro Ottolini, le cantanti Vanessa Tagliabue, Sara Ledda e Pina Muroni, il bluesman Francesco Piu, i Bertas, gli Istentales e Tullio De Piscopo.

La Funky Jazz Orchestra – nata nel 2011 a Berchidda per volontà del musicista e compositore Antonio Meloni e frutto dell’incontro tra diversi artisti operanti nel territorio tra Berchidda, Calangianus, Ozieri e Arzachena, riunisce alcuni tra i migliori talenti del Nord dell’Isola in un progetto mirato alla diffusione della musica improvvisata, con la cifra peculiare del funk, dove il gusto per la melodia e i caratteristici accordi lasciano il posto a un potente groove, sottolineato dalla chitarra con  basso e pianoforte oltre a  batteria e percussioni.

La Funky Jazz Orchestra sotto la direzione di Antonio Meloni (tromba e flicorno), schiera Elisa Meloni ai flauti; lo stesso Antonio Meloni, Danilo Meloni, Agostino Casu, Domenico Delrio alle trombe; Raffaele Apeddu, Cristian Casu, Armando Sannitu, Nanni Sanna, Marino Columbano e Giovanni Brianda ai sassofoni con Massimiliano Useli e Andrea Vargiu ai tromboni: una vera e propria “street band” che in versione orchestrale si arricchisce della sezione ritmica formata da  Gabriele Pedranghelu al pianoforte, Davide Ledda alla chitarra, Paolo Scodino al basso, con Riccardo Soddu dietro piatti e tamburi e Luca Cucuzza, Mauro Gala e Luciano Meloni alle percussioni. Tra i vari progetti un raffinato omaggio in forma di concerto ai grandi protagonisti della storia del Jazz, da Miles Davis a Count Basie, da Sonny Rollins a Joe Zawinul e Horace Silver, da John Coltrane a Dizzy Gillespie e Herbie Hancock con l’esecuzione di alcuni tra i più famosi standards della musica improvvisata.

Un fiume di musica nelle strade del centro storico con il concerto itinerante della Funky Jazz Orchestra che sfoglia idealmente alcune delle pagine fondamentali della storia del Jazz e della musica del Novecento accanto ai brani originali, inseriti nel disco “Walking in the Music” (album d’esordio dell’ensemble, autoprodotto e finanziato dall’omonima associazione, realizzato nello studio di registrazione di Gianfranco Foddai, in collaborazione con Raffaella Corti per la parte grafica, mentre la stampa delle copie del Master è stata affidata agli studi di Tronos Music) – da  “Ballo in Mi b”, ispirato alla tradizione musicale dell’Isola e ai temi e i ritmi dei balli popolari, al suggestivo “Funky Blues” – scelto come colonna sonora per la puntata di “Sereno Variabile”, la trasmissione condotta da Osvaldo Bevilacqua su RaiUno, dedicata alla “Gallura e dintorni”. Fil rouge dell’album è la “Terra”, uno dei “quattro elementi”, nelle sue diverse sfaccettature e declinazioni, dalla magia del paesaggio, con la luce e i colori, tutta la bellezza arcana e selvaggia dell’Isola al centro del Mediterraneo, all’idea delle radici, tra memoria e identità.

Il fascino delle Blue Notes e l’energia travolgente della Funky Jazz Orchestra per uno speciale e insolito “Concerto per l’Epifania” che trasforma in scenografia le architetture del centro storico di Tempio Pausania, per un immaginario viaggio sonoro attraverso i continenti dalle sorgenti della Black Music alle moderne derive del jazz europeo, in una felice alchimia tra tecnica e libertà d’espressione.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Superprice 1400
In Alto