mercoledì, 27 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Tutto pronto per il 2°Rally Terra Sarda - città di Arzachena

Tutto pronto per il 2°Rally Terra Sarda - città di Arzachena
Tutto pronto per il 2°Rally Terra Sarda - città di Arzachena
Olbia.it

Pubblicato il 13 marzo 2013 alle 18:52

condividi articolo:

Saranno le star dell’asfalto quelle che questa fine settimana si sfideranno nella 2° edizione del Rally Ronde Terra Sarda Città di Arzachena.

In queste ore, con un leggero posticipo, si stanno chiudendo le iscrizioni con una quota interessante di quasi 50 iscritti.

A pochi giorni dal via della gara, i presidenti di Team e Scuderia Mauro Nivola e Mauro Atzei esprimono soddisfazione: “sarà davvero interessante correre a Porto Cervo in questa veste inedita di prima tappa del Challenge Italia Ronde Asfalto 2013, siamo convinti che sarà una bella esperienza da vivere grazie all’Aci Csai che ci consente di aprire la serie di gare che caratterizzeranno il Campionato Italiano Ronde.

Il territorio sta rispondendo con un’accoglienza inattesa, tantissimi i partecipanti al primo corso per commissari di percorso conclusosi domenica 10 marzo. A partecipare alle lezioni sono stati i giovani di Arzachena, tutti interessati a un rally che è radicato nel suo territorio”.

La 2° edizione del “Rally Ronde Terra Sarda Città di Arzachena “ prenderà il via nella giornata di sabato mattina 16 con le verifiche e i test. Nel pomeriggio la cerimonia di partenza in programma alle 18 da Piazza Risorgimento ad Arzachena.

La domenica seguente le quattro speciali: partenza alle 8:15 da Via Paolo Dettori, dove è dislocata l’assistenza per raggiungere la prova speciale a Porto Cervo, con passaggi alle ore 9,07 -11,16 -13,25 e il conclusivo alle ore 15:34 al termine della quale si saprà il nome del vincitore di questa edizione.

Il percorso si snoda nell'ambito di Porto Cervo, su un percorso particolarmente tortuoso con andamento variabile caratterizzato da cambi di pendenza e zone panoramiche e cambi di direzione veloci e con staccate mozzafiato. Una stretta "virage" immette dalla strada Provinciale nel percorso misto prettamente rallistico che si snoda tra i rocciai di Li Comitoni con tratti alternati a tornanti in salita e ad un misto in falsopiano e in discesa da farsi in "apnea" stando attentissimi alle cunette sino al fine prova.

L'organizzazione della gara è improntata sulla sicurezza dei piloti e del pubblico.

Porto Cervo Racing e Mediterranean Team hanno messo in campo tutto quanto prevede la normativa di sicurezza per questo tipo di competizioni: nello specifico saranno presenti circa 15 ufficiali di gara, 130 commissari di percorso, 25 postazioni radio, 5 unità mediche di rianimazione, 6 carri soccorso, 25 cronometristi, 2 squadre di addetti della protezione civile e dei Barracelli, oltre alle forze dell' ordine, alla polizia Municipale ed agli addetti alla sicurezza del Consorzio Costa Smeralda.

Un vero esercito di persone che lavorerà all'unisono per la riuscita dell'evento.