Da 1016 giorni 6 ore 33 minuti 17 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Gallura

Talenti Olbiesi: Roberta Butticé, Mammamamma e la genitorialità eco-solidale!

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare”. Ecco un piccolo viaggio all’interno dei talenti olbiesi che, per necessità o per passione (o per entrambe le cose), hanno deciso di intraprendere una nuova impresa o una nuova professione. Aziende e lavori particolari, anzi praticamente unici come i nostri talenti olbiesi, che raccontano una Città di Olbia decisamente positiva che ha una grande voglia di rinascere. Dopo i Tre sardi in giro per il mondo e Riccardo Melosu (ma non solo), ecco Roberta Butticé e il suo Mammamamma.

Olbia, 06 Marzo 2016 – Riciclo, ecologia, risparmio, attenzione per i più piccoli e tanta allegria. Mammamamma riunisce in solo posto tutto questo – e molto di più. Questa è l’azienda di Roberta Butticé: una giovane imprenditrice olbiese che ha deciso di puntare sui suoi valori per intraprendere un’attività in franchising dedicata ai genitori e ai figli. Mammamamma è, a prima vista, un negozio di articoli per bambini: passeggini, culle, seggiolini per auto e così via. Questa, però, è solo apparenza: la sostanza, ricca e unica, è un’altra. Mammamamma è una sorta di grande cuore che accoglie l’amore per l’ambiente e tutte le sue creature e l’amore per i bambini, il tutto affiancato dall’amore per il risparmio – che in tempi di crisi non guasta mai. “L’idea è nata come una necessità, dopo essere diventata mamma. Grazie alla maternità che mi ha fatto riscoprire la mia vera natura. Si dice che diventare genitori ci faccia annullare, “il prendersi cura di un altro essere a discapito della propria libertà” ma invece ci si riscopre vivi, con un grande potenziale nell’anima che ti aiuta a trovare un posto nel mondo e la fiducia nelle tue capacità – racconta Roberta, 29 anni e vegana da circa un anno –. Così inizi a porti tante domande circa il futuro, non tanto tuo ma dei figli e inizi a capire che siamo circondati da tanti pregiudizi e da tante “schifezze materiali” che tutti i giorni riempiono la nostra vita, e ti informi, studiando e facendo ricerche e capisci che puoi benissimo farne a meno e vivere molto meglio senza (un po’ come il falso mito delle proteine solo nella carne) e decidi di dire basta”.

Spesati article offerte 300

Roberta Butticé, intraprendente giovane donna dal volto radioso e gentile, nel suo negozio noleggia articoli per bambini (passeggini, culle, etc.), promuovendo così il riuso, si occupa delle cosiddette “liste nascita” e vende detergenti ecologici alla spina a basso impatto ambientale (e cruelty free) sia per la casa, sia per bimbi e adulti. Mammamamma è, per Roberta, anche un’occasione per riscattare sé stessa e i suoi numerosi talenti. “Nel mio caso tutto è capitato come una sorta di legge del Karma – continua la giovane imprenditrice olbiese –. Hanno chiuso l’ufficio nel quale ero assunta da 9 anni a tempo indeterminato e ci siamo trovati senza uno stipendio, con una bimba piccola, asilo, mutuo e tante cose da pagare a fine mese e così davanti al bivio del “cosa voglio fare della mia vita”, sostenuta da mio marito, la mia scelta è stata quella di credere in me e in un progetto ambizioso come quello del franchising mammamamma, che ho trovato quasi per caso e mi ha subito convinto, perché l’etica aziendale che si può racchiudere in “Risparmio, Riuso, Rispetto” rispecchia a pieno le mie idee. Ciò che sono sicura possa contribuire ad un mondo migliore parte sopratutto da qui e da ciò che poi nasce spontaneamente, cioè la condivisione non solo delle cose materiali ma sopratutto dei sentimenti, delle esperienze e delle idee. La solidarietà tra mamme e genitori in generale, che si è quasi persa è una parte davvero fondamentale dell’armonia tra le persone, la voglia e la necessità di essere ascoltati, capiti e quindi di ascoltare e capire ti porta a riscoprire non solo che siamo capaci di questo ma che fa bene! Questo è ciò che mi arricchisce e che mi restituisce il mio lavoro. Per far ingranare il negozio, soprattutto in uno stato come il nostro, ci vuole fatica e davvero tanto sacrificio e io ce la sto mettendo tutta perché partire da zero non è per niente facile, ma ci credo moltissimo nell’utilità del servizio che proponiamo e devo farcela!”.

A Mammamamma non si pensa solo a passeggini e detergenti, ma anche a fare cultura. Cultura genitoriale in primis, ovviamente, ma anche cultura ambientale e cultura sociale. “Gli “incontri a tema” sono nati anche loro dalla necessità di sensibilizzare i genitori verso i temi della “genitorialità a contatto” e del “maternage naturale” che sono termini apparentemente strani ma in realtà rappresentano uno stile di vita basato sulle pratiche che la natura ci ha da sempre accompagnato a svolgere come l’Allattamento a richiesta, il Portare i bimbi addosso (babywearing) oppure pratiche in sintonia con la natura e cioè l’uso dei Pannolini lavabili, dei prodotti per la detergenza del corpo e della casa di derivazione 100% naturale – continua Roberta -. Al momento infatti gli incontri a tema periodici sono un paio ma ne sono in previsione tanti altri che coinvolgeranno anche i bambini, che stiamo ideando per sensibilizzare non solo, come detto prima, sulla genitorialità a contatto e maternage naturale ma anche sulla sostenibilità ambientale”. Durante i passati incontri si è parlato, ad esempio, delle fasce per neonati, di pannolini ecologici, di coppette mestruali, mentre uno dei prossimi appuntamenti è dedicato all’autismo in collaborazione con l’associazione SensibilMente: in questo caso vi sarà un vero e proprio scambio di esperienze tra genitori. Insomma, Mammamamma è il posto ideale per chi cerca un approccio alla genitorialità improntato sul risparmio, la solidarietà e l’ecologia. Roberta Butticé e il suo negozio sono in via Fermi n°2.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto