giovedì, 05 agosto 2021

Informazione dal 1999

Generale, Salute

Stop vaccinazioni AstraZeneca per gli under 60

La decisione del Cos: stop AstraZeneca per gli under 60 e Pfizer o Moderna per la seconda dose

Stop vaccinazioni AstraZeneca per gli under 60
Stop vaccinazioni AstraZeneca per gli under 60
Olbia.it

Pubblicato il 11 giugno 2021 alle 18:31

condividi articolo:

Olbia. La riunione delle 13 del Cts denota una chiara marcia indietro rispetto alla linea seguita finora con gli Open Day organizzati in varie regioni. Il vaccino AstraZeneca potrà essere somministrato soltanto a chi ha più di 60 anni. Gli scienziati hanno esaminato numerosi studi, anche tedeschi, sulle controindicazioni per i giovani e alla fine si sono trovati d’accordo sulla necessità di sospendere le somministrazioni. Per la seconda dose dovrà invece essere utilizzato Pfizer o Moderna.

È questa la raccomandazione del comitato tecnico scientifico che sarà consegnata al ministro della Salute Roberto Speranza. Questa decisione provoca la protesta dei governatori e la richiesta di un’ indicazione chiara, dopo i dubbi espressi da numerosi esperti sull’uso per i ragazzi e le donne sotto i 40 anni. In seguito il ministro della Salute Roberto Speranza dovrà prendere una decisione: se accetterà di accogliere la proposta degli scienziati la seconda dose sarà Pfizer o Moderna. Di fronte alla scelta dell’agenzia europea Ema di lasciare libertà d’uso per i vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson, l’Italia aveva "raccomandato un uso preferenziale sopra i 60 anni". Si dovrebbe passare alla formula "raccomandato sopra i 60 anni» o «fortemente raccomandato" afferma il Corriere della Sera. La decisione del Ministro Speranza avverrà a breve, intanto però l'indicazione del Cts è chiarissima.