Da 605 giorni 12 ore 43 minuti 59 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Cronaca Gallura

Santa Teresa,”Silent Sardinia Festival”: l’evento che si vive in cuffia

Spesati orizzontale

Santa Teresa Gallura, 12 luglio 2019 –  Già si fa un gran parlare a Santa Teresa Gallura, di questo festival che dal prossimo 7 agosto si impadronirà della città per 4 giorni.

Il “Silent Sardinia Festival” rappresenta una grande è una novità molto attesa sia sul territorio sardo che  a livello nazionale. Saranno 4 giorni  con tutto un susseguirsi di  eventi ad ingresso gratuito: concerti, eventi per bambini, yoga,meditazione e gli immancabili balli targati Silent Disco che abbracceranno  i generi musicali più disparati: dai ritmi “canonici” della musica ascoltata in radio a vere lezioni-spettacolo di swing, dj set rock’n
roll, musica elettronica e le danze yoga dell’ecstatic silent dance (quest’ultimo per la prima volta in Sardegna).

Morostesa 2019

L’unicità  dell’evento in programma,  è nella  modalità di trasmissione dei contenuti sonori, che saranno fruibili esclusivamente tramite WiFi Headphones a 3 canali. Sarà quindi  lo spettatore il vero protagonista di questa manifestazione  che,  si vedrà libero di muoversi nello spazio, scegliendo direttamente dalla sua cuffia cosa ascoltare e dove.

Potrà andare così alla scoperta dei  diversi luoghi di Santa Teresa Gallura, delle sue spiagge, i suoi belvedere e i suoi monumenti. 

Silent Sardinia Festival 2019 è finanziato dall’amministrazione comunale di Santa Teresa Gallura e è stato  ideato dall’Associazione Culturale Roerso Mondo che ne cura anche  la direzione artistica.

Michele Moi, musicista ed autore che nutre un fortissimo legame con la Gallura, ne  è  il direttore artistico.
Non mancheranno gli  spettacoli per bambini e famiglie, con le letture a cura dell’attrice Ania Rizzi Bogdan, mentre i salutisti e  gli spirituali, troveranno oasi Yoga con la maestra yoga LauraBasile. Al Faro di Capo Testa (Giovedì 8 Agosto), la fondatrice di Setuhara Yoga, condurrà la pratica
“Silent Sound Yoga”, pratica yoga e musica live, rigorosamente silent.

Ci sarà anche la presenza di  Matteo Giorgioni, compositore e pianista adottivo sardo, che suonerà i brani suoi appositamente composti a 432 Hz, e le note intense e poetiche di Nam – Note a Margine, trio jazz d’eccellenza che vede Nicola Bucci al flicorno, Massimo Bognetti alla chitarra e Fabio
Fochesato al contrabbasso.

Troveremo le  aree live  nell’area sita attorno alla Torre di Longonsardo  (Venerdì 9 Agosto) e nella cornice dello spettacolo delle stelle cadenti a Rena Bianca (Sabato 10 Agosto).

Per i più scatenati, invece, gli immancabili appuntamenti di Silent Disco si terranno il 7 Agosto prossimoa Spiaggia Rena Bianca (Santa Teresa Gallura) con oltre 800 cuffie disponibili. Si ballerà sino a notte inoltrata trascinati dal sound di 6 Djs galluresi. Il 10 Agosto, per la serata di chiusura del Festival, la
Silent Disco torna in “formato diffuso”. Mappa alla mano, realizzata dall’Artista Medile Siaulityte, e cuffie al capo, lo spettatore sarà guidato alla scoperta della città di Santa Teresa per l’occasione “mappata” secondo i generi musicali OnAir.
Diverse aree della città (Piazza Vittorio Emanuele I, i vicoli del centro e Rena Bianca) ospiteranno un genere musicale diverso dove  il pubblico potrà scatenarsi a ritmi swing, con una lezione spettacolo a cura di Silvia Pinna, rock ‘n roll, musica elettronica, hip-hop, house music.

Da mettere tra le tappe della nostra estate un Festival così tecnologico e silenzioso!

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto