Da 1016 giorni 21 ore 50 minuti 53 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Gallura

Remata di mezzo corso: primo porto per l’IPIA

Brili immobiliare 1400

Olbia, 19 Aprile 2015 – E’ iniziato il percorso veros la Remata della Gioventù. “Il mare ci unisce” è il motto della manifestazione, il quale rimette al centro il mare come più grande patrimonio dell’umanità, ponendosi come suggello con quelle realtà lontane che ci hanno incontrato nel passato, quando il mare si attraversava o a vela o a remi.
La passione per il mare ha unito 135 ragazzi degli Istituti superiori della città di Olbia, con Siniscola e Oschiri.

Sono gli allievi delle Scuole Superiori di questi centri che da circa due mesi si cimentano a bordo dei due lancioni armati a remi, guidati dagli istruttori Sig. Paolo Mura (Per tutti i ragazzi Zio),Maresciallo Marco Cuguttu e il Nostromo Tilocca Antioco. Le barche sono quelle stesse che sono state sapientemente restaurate da gli istruttori stessi, dai mastri d’ascia e dagli stessi alunni anche dopo i gravi danni a causa dell’alluvione del novembre 2013. Sono le barche usate per anni dall’Accademia Militare di Livorno per istruire gli allievi ufficiali e, ormai in disuso, acquistate dal formidabile sodalizio costituito dalla rete di scuole superiori di Olbia, La Maddalena e Siniscola insieme alla Lega Navale di Olbia e ora anche insieme all’Area Marina Protetta di Tavolara.

Spesati article offerte 300

Ieri, nello specchio acqueo antistante la Lega Navale, si è tenuta la 1^ “classica”: la Remata Mezzo Corso ormai giunta alla sesta edizione. La gara, molto sentita dai ragazzi perché è la 1^ uscita dopo il periodo di allenamento, rappresenta la prima prova del circuito della Remata della Gioventù. La gara, a tempo su un percorso di circa 200 mt in andata e ritorno con boa di vira, è stata molto tecnica e impegnativa soprattutto causa del vento che spirava forte,da scirocco. La condizione meteo ha impegnato gli equipaggi.
La vittoria è andata alla squadra IPIA-IPA Amsicora di Olbia con il tempo 3min-8,78 sec. A soli 2 secondi si è piazzato il Tecnic Nautico di Siniscola. Al termine i ragazzi si sono sfidati nella gara di arte marinaresca. Il cimento consisteva nell’esecuzione 6 nodi fra quelli imparati nella prima fase. Eh si, la Remata tra i suoi obiettivi anche quello di preparare i ragazzi ad un eventuale stagione lavorativa nel settore nautico. E’ un buon esempio di efficace collegamento del tanto sospirato corretto rapporto Scuola-Lavoro.

Le squadre impegnate:
Ist.Prof.Nautico “S.Pira” Siniscola
Liceo Scientifico “ S. Pira” Siniscola
Liceo Scientifico “L.Mossa” Olbia
Ist.Tecn.Commerciale “D.Panedda” OLbia
I.T.C.G. “A.Deffenu” Olbia
Liceo Classico “A.Gramsci” Olbia
IPIA-IPA “Amsicora” Olobia
Liceo Artistico “F.De Andrè”
IPIA_IPA Oschiri

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto