Friday, 01 March 2024

Informazione dal 1999

Cultura, Musica

Red Valley Festival 2024: in attesa della line up sale la febbre per la prossima edizione

Tutte le informazioni sull'evento

Red Valley Festival 2024: in attesa della line up sale la febbre per la prossima edizione
Red Valley Festival 2024: in attesa della line up sale la febbre per la prossima edizione
Olbia.it

Pubblicato il 24 November 2023 alle 07:00

condividi articolo:

Da ormai sette anni Olbia diventa, intorno a Ferragosto, una vera Mecca per gli amanti della musica italiana e non solo, grazie al Red Valley Festival. Questo evento, definito come “il più grande evento musicale crossover in Italia” sembra avere sempre più successo anno dopo anno, tanto da essere patrocinato da Amazon Music, e sono in molti ad aspettare trepidanti l’edizione 2024. Per fortuna abbiamo già qualche informazione a riguardo.

Scopriamo insieme quanto è stato reso noto finora e quali sono le caratteristiche di questo festival in ascesa.

Il successo delle scorse edizioni

Anno dopo anno, il Red Valley Festival sembra diventare sempre più un’istituzione nel panorama dei festival musicali italiani e internazionali. Basta guardare i numeri della scorsa edizione che, dal 12 al 15 agosto, ha visto avvicendarsi sul palco più di 50 artisti per un totale di oltre 40 ore di musica live. E l’affluenza è stata decisamente alle stelle, con circa 105.000 partecipanti e una media tra i 20.000 e i 30.000 spettatori a serata.
Tra gli artisti che hanno calcato il palcoscenico ci sono nomi di tutto rispetto come, tra gli italiani, Lazza, Sfera Ebbasta, Madame, i Pinguini Tattici Nucleari, alla loro seconda presenza al festival, Emis Killa e molti altri.

Tra i nomi internazionali sono spiccati sicuramente i Black Eyed Peas, ora un trio, e DJ Alok.
Questi artisti si inseriscono in un ricco elenco di musicisti che negli anni scorsi hanno suonato al festival e in cui troviamo nomi di spicco come Martin Garrix, Steve Aoki, Marracash ed Elodie.
E chi volesse rivivere le emozioni dell’edizione 2023, o averne un assaggio per valutare se partecipare all’edizione 2024, può farlo sul sito ufficiale dell’evento, dove è possibile trovare brevi video dedicati a ognuna delle quattro giornate e una playlist ufficiale Amazon Music con le canzoni degli artisti che hanno partecipato.

 Fonte: Unsplash 

Red Valley Festival 2024

La maggior parte delle informazioni ora disponibili sull’edizione 2024 è già reperibile sul sito ufficiale dell’evento, in cui è presente anche un conto alla rovescia che scandisce i giorni, le ore, i minuti e perfino i secondi che mancano all’ottava edizione.
L’informazione forse più importante, e già disponibile e confermata, è quella che riguarda le date. L’edizione 2024 durerà infatti quattro giorni, includendo come da tradizione Ferragosto, dal 14 al 17 agosto inclusi.

Anche la location è abbastanza certa e come negli scorsi anni il festival dovrebbe tenersi a Olbia presso l’area concerti Olbia Arena, situata nella zona industriale della città.
La line up degli artisti sembra invece essere ancora un mistero, anche se si vocifera del ritorno di alcuni degli artisti che hanno presenziato alle scorse edizioni, come i celebri Black Eyed Peas.
Chi vuole essere aggiornato il prima possibile su tutte le novità e accedere in anteprima a prevendite e altre promozioni può farlo sulla pagina ufficiale dell’evento, iscrivendosi alla newsletter inserendo nome, cognome e indirizzo e-mail.
Nell’attesa è infine possibile acquistare il merchandising ufficiale che comprende magliette e canotte.

Come partecipare al festival

E che fare, infine, se vogliamo partecipare al Red Valley Festival? Ovviamente la prima cosa è acquistare i biglietti perché, se le cose andranno come lo scorso hanno, tutte le serate saranno sold out molto presto. Al momento sul sito ufficiale dell’evento è in vendita solo il pass per tutti i quattro giorni al prezzo di 149,50 euro (commissioni escluse), pagabile tramite carta di credito, Satispay, PayPal, 18app, voucher o Scalapay. In futuro, probabilmente una volta pubblicata la line up degli artisti, saranno in vendita anche i biglietti per le singole serate.

Bisogna inoltre organizzarsi anche per quanto concerne viaggio, dato che Olbia non è raggiungibile in auto, treno o autobus da chi arriva fuori dalla regione. Per fortuna oggi sono disponibili numerosi voli per Olbia, alcuni dei quali con compagnie low cost e quindi economici, con partenza dalle principali città italiane come Roma, Napoli, Bologna, Verona, Torino e Milano. La città è inoltre collegata anche con aeroporti internazionali come quello di Monaco di Baviera. Il consiglio in questo caso è quello di acquistare i biglietti dei voli e prenotare le stanze d’albergo con un buon anticipo, data la grande affluenza di persone prevista in occasione del festival a Olbia.