lunedì, 08 marzo 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Porto Rotondo, due giorni di festeggiamenti per un matrimonio da favola

Porto Rotondo, due giorni di festeggiamenti per un matrimonio da favola
Porto Rotondo, due giorni di festeggiamenti per un matrimonio da favola
Olbia.it

Pubblicato il 04 settembre 2018 alle 11:06

condividi articolo:

Porto Rotondo, 4 Settembre 2018 -Un matrimonio da favola quello celebrato a Porto Rotondo lo scorso weekend: due giorni di festeggiamenti in grande stile ed eleganza. La festa, targata Whitehouse Events Olbia, è stata spettacolare: musica dal vivo, aperitivi e cene di gala, e infine tanti canti e balli per tutti gli invitati.

A darne la notizia è la giornalista olbiese Marella Giovannelli, che segue sempre da vicino tutti gli avvenimenti dell'estate portorotondina.

"Un matrimonio da incorniciare, coordinato dalla wedding planner Sceila Azzena della Whitehouse Events di Olbia, ha animato Porto Rotondo con due giorni di festeggiamenti e 120 invitati arrivati per l’occasione dalla Svezia.

La “maratona” nuziale che praticamente ha coinvolto tutto il villaggio, è iniziata venerdì 31 agosto con la cerimonia civile celebrata in spiaggia, al Tartarughino Beach della famiglia Cruciani. La serata, iniziata con l’aperitivo e conclusa con la cena,è stata allietata da vari musicisti, alcuni dei quali arrivati anche da Milano.

La splendida voce della cantante olbiese Emanuela Senes, accompagnata dal chitarrista Antonello Cosseddu, ha colpito tutti gli ospiti.

La coppia, giovane e bellissima, ha scelto di sposarsi in Sardegna per l’amore che, da tempo, lega la famiglia della sposa a Porto Rotondo. Gli invitati, tutti svedesi, hanno alloggiato per diverse notti negli hotel della zona. La festa di nozze a una certa ora (piccola) si è trasferita dalla spiaggia al Tartarughino centro, nel cuore del villaggio, con canti e balli.

Il giorno dopo, sabato 1 settembre, il gruppo dei 120 guidato dai neosposi, di pomeriggio ha fatto la sua apparizione in piazza San Marco per un primo aperitivo. Uomini e donne, tutti elegantemente vestiti, hanno percorso il molo centrale fino allo Yacht Club di Porto Rotondo per un secondo aperitivo e la cena di gala con tante specialità della cucina mediterranea.

Tra i piatti più apprezzati: il risotto ai funghi porcini, il filetto di branzino con pomodorini ed erbe di Sardegna e le seadas. Squisita la torta nuziale preparata dalla Gelateria del Molo e, a mezzanotte, pizza come spuntino tipico italiano.

Poi ancora tanta musica e balli nella terrazza dello Yacht Club sino alle prime ore del mattino.

Commento unanime dei portorotondini sul matrimonio svedese: mai visti tanti ragazzi e tante ragazze così belli tutti insieme." -scrive la Giovannelli.