lunedì, 18 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Generale

Porto Cervo, il cuore della Costa Smeralda

Porto Cervo, il cuore della Costa Smeralda
Porto Cervo, il cuore della Costa Smeralda
Olbia.it

Pubblicato il 28 maggio 2015 alle 16:36

condividi articolo:

Chi trascorre l'estate in Sardegna, deve assolutamente visitare Porto Cervo, cuore dellaCosta Smeralda, il centro principale, nascosto fra ettari di macchia mediterranea che sfocia in unmare incredibilmente limpido e smeraldino. Qui ha sede ilConsorzio Costa Smeralda, organizzazione no profit che dagli anni 60 tutela il patrimonio della Costa Smeralda e garantisce servizi ambientali e di sicurezza ai consorziati.

A Porto Cervo si trovano negozi per loshopping di lussodei marchi più prestigiosi (Chloé, Gucci, Hogan, Damiani) elocali alla moda. L'architettura di Porto Cervo, così come era intenzione del principe Aga Khan, è perfettamente integrata nel territorio; con le sue piazze e viuzze fa da cornice per le consuete passeggiate di turisti e residenti durante l'estate.

Il suo porto naturale si estende formando le corna di un cervo, da qui prende il nome la località. A est di Porto Cervo si trova il vecchio porto, che insieme al nuovo porto turistico va a costituirePorto Cervo Marina.

Tra le più importanti del Mediterraneo, la marina è perfettamente attrezzata ed ospita 700posti barca.Qui ha sede loYacht Club Costa Smeralda, che tutto l’anno organizza regate e manifestazioni sportive famose in tutto il mondo. Come la Rolex Cup.

Durante la passeggiata al tramonto, vale la pena girare tra le banchine per ammirare la sfilata dipanfili eyacht di lussoappartenenti a nomi del jet set internazionale.

Punto strategico che domina Porto Cervo Marina è la piazza della chiesa Stella Maris, meraviglia architettonica dell’architetto Busiri Vici, edificata alla fine degli anni 60. L’esterno della facciate, in tipico stile architettonico mediterraneo, ospita due statue del celeberrimo scultore sardo Pinuccio Sciola, che rappresentano San Giuseppe e Papa Giovanni Paolo II.

Importanti opere d’arte anche all’interno della chiesa, dove si può ammirare un dipinto diEl Grecodel ‘500, la Mater Dolorosa, un organo a canne napoletano datato tra il ‘600 e ‘700 dei De Martino, della stessa epoca due crocifissi della scuola tedesca e le porto in bronzo raffiguranti l’Annunciazione di Minguzzi del 1986.

Se cercate un hotel a Porto Cervo, vi suggeriamo il bellissimoGrand hotel in Porto Cervo, situato in posizione tranquilla, circondato da un parco privato di 25.000 mq. che termina a ridosso della meravigliosa spiaggia di Cala Granu.

Clicca qui per prenotare un hotel in Sardegna

Clicca qui per trovare i migliori eventi in Sardegna

Generale

Generale