Sunday, 26 May 2024

Informazione dal 1999

Arte e Spettacolo, Cultura

Olbia, spettacolo per commemorare le vittime dell'Olocausto: progetto della giovane Letizia Loi

Il pezzo è andato in scena al liceo classico Gramsci

Olbia, spettacolo per commemorare le vittime dell'Olocausto: progetto della giovane Letizia Loi
Olbia, spettacolo per commemorare le vittime dell'Olocausto: progetto della giovane Letizia Loi
Camilla Pisani

Pubblicato il 27 January 2023 alle 15:30

condividi articolo:

Olbia. In occasione della giornata della Memoria, ricorrenza internazionale, celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell'Olocausto, la studentessa del liceo classico Gramsci, Letizia Loi ha ideato e messo in scena lo spettacolo La Rosa di Dio. Lo spettacolo è tratto dalla storia vera di Rosa "Suor Giuseppina" Demuro, una suora sarda che durante la Seconda Guerra Mondiale ha prestato servizio presso il Carcere Le Nuove di Torino, finendo poi col rimanerci volutamente tutta la vita. Ha salvato moltissime persone anche con metodi spesso molto strani, ma grazie a lei si son potute riunire tante famiglie.
La storia è raccontata in prima persona dal Carcere e dai suoi ricordi.
Scritto e diretto da Letizia Loi, studentessa del 4 anno del liceo classico che ha coinvolto nel progetto diversi studenti di varie classi,sia del liceo classico che del liceo linguistico. Il progetto è stato coordinato dalle Prof.sse Antonella Bestazzoni e Caterina Massimetti ed attuato grazie al supporto della Dirigente Prof.ssa Salvatrice Scuderi. Lo spettacolo è andato in scena oggi 27 gennaio presso l'aula magna del Liceo Classico A. Gramsci di Olbia e replicherà sabato 28 gennaio al teatro di Ittitri dove  la "compagnia teatrale" di Letizia Loi e dei suoi attori, è stata invitata dal direttore artistico del teatro Daniele Monachella.