Friday, 19 July 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Olbia, si conclude il corso di acquerello “Prime gocce”: le parole dell'insegnante

L’intervista all’insegnante Paola Blasi

Olbia, si conclude il corso di acquerello “Prime gocce”: le parole dell'insegnante
Olbia, si conclude il corso di acquerello “Prime gocce”: le parole dell'insegnante
Ilaria Del Giudice

Pubblicato il 23 June 2024 alle 08:00

condividi articolo:

Olbia. Si è di recente concluso il corso base di acquerello per principianti intitolato “Prime gocce” a cura dell’insegnante Paola Blasi e promosso dall’Associazione Per Arte Vie in collaborazione con l’A.S.D. Kinarmonia. L’iniziativa rientrava tra quelli che sono gli obiettivi di fondo dell’associazione: avvicinare le persone all’arte e al gusto per il bello, valorizzando gli artisti contemporanei. Il corso, iniziato a marzo, si è svolto in continuità, riscuotendo grande entusiasmo da parte degli allievi, dando prova dell’importanza di promuovere l’arte a tutti i livelli.

Soddisfatta del corso appena concluso l’artista Paola Blasi, esperta di acquerello, che ha tenuto le lezioni durante questi mesi. Commenta infatti l’insegnante: “Il corso è andato benissimo. Le lezioni si sono susseguite in maniera del tutto naturale, e le ore del corso sono volate. Mi ha fatto molto piacere vedere l’entusiasmo delle persone e vedere i loro feedback, dato che era il primo di acquerello che tenevo. È stato veramente gratificante vedere i miglioramenti delle allieve, la loro simpatia e disponibilità verso ciò che, con passione, ho cercato loro di trasmettere. Le prime due lezioni sono state tecniche, senza soggetti, solo per fornire nozioni base relative alle campiture, alla sovrapposizione di colore e alle modalità di pennellate. Le altre lezioni invece hanno riguardato soggetti semplici come la frutta per studiare la tridimensionalità, poi un piccolo paesaggio con i passaggi per realizzarlo e, infine, ci siamo avventurati in un livello di difficoltà più elevato, rappresentando animali, viste paesaggistiche notturne e tramonti con barche. Mi è stato chiesto di continuare e penso di preparare un secondo livello per chi vorrà proseguire e dare il via ad un altro primo livello per i nuovi corsisti che vorranno affacciarsi a questo mondo. Ma questi sono progetti che intendo realizzare più avanti. Di arte, se ne parlerà dopo la stagione”.