mercoledì, 12 maggio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Olbia: Pittulongu si mobilita per curare micio Stefano

Il gatto prima è stato investito poi preso a colpi di pietra

Olbia: Pittulongu si mobilita per curare micio Stefano
Olbia: Pittulongu si mobilita per curare micio Stefano
Patrizia Anziani

Pubblicato il 12 aprile 2021 alle 16:30

condividi articolo:

Olbia. Tutti con micio Stefano, il gatto sfortunato protagonista prima di un investimento e poi vittima indifesa di un anonimo individuo che ha cercato di "finirlo" a colpi di pietra. Il fatto è accaduto a Olbia lo scorso 7 aprile nel nei pressi del "Pellicano", nel quartiere Pittulongu. La brutalità del gesto nei confronti di un gatto ha destato profonda indignazione. Quest'ultimo poteva essere soccorso immediatamente e senza gravi conseguenze, ma ora, per via della efferata violenza con la quale è stato ripetutamente colpito sul capo, necessita di un intervento chirurgico specifico e costoso.

Il gatto, ribattezzato subito Stefano,  si trova sotto cure presso il Rifugio dei Fratelli Minori di Olbia, accudito amorevolmente dai Volontari della Lida. Dalla pagina ufficiale di Facebook i volontari hanno fatto un appello affinché il responsabile di tale violenza venga rintracciato.  In attesa dell'intervento chirurgico per Stefano è partito immediatamente anche il tam-tam con l'attivazione di una raccolta fondi per sostenere le ingenti spese di cure. 

La gara di solidarietà è partita, non solo attraverso i social, con apposito IBAN della Lida che qui riportiamo, ma anche grazie ad un'iniziativa portata avanti da una residente di Pittulongu, la professoressa Stefania Gusinu, punto di riferimento per un interessante progetto di alternanza scuola- lavoro proprio presso il rifugio dei Fratelli Minori. Da qualche giorno presso il tabacchino di Pittulongu è stata posizionata una scatola raccolta soldi da destinare alla Lida, affinché l'intervento venga fatto il più presto possibile.

"La scatola di Stefano è stata posizionata sul bancone del tabacchi di Luca a Pittulongu.. se volete aiutarci a pagare la clinica dov’è ricoverato e dove verrà operato il gatto del nostro quartiere per la ricostruzione della mandibola e dello zigomo potete versare anche una sola moneta e lui vi sarà grato per sempre. Ringrazio già le persone che hanno portato le buste questa mattina e che ho inserito ! Siete persone straordinarie".

L'iniziativa solidale sta riscuotendo un discreto successo, sono in tanti che da tutta Olbia si stanno recando a Pittulongu per lasciare un'offerta da destinare alla copertura delle spese dell'intervento e le cure per il povero micio Stefano.  Lui come un leone sta cercando di reagire alle cure.

Nel mentre le scatole per le offerte sono diventate due, una infatti è stata posizionata nella farmacia di Pittulongu, e chissà che l'autore dell'efferato gesto contro Stefano non venga mosso almeno da un minimo, almeno un minimo rimorso per ciò che ha fatto provvedendo lui stesso a lasciare in una busta anonima almeno una parte dei soldi dell'intervento per restituire un po' di speranza al bel micio di Pittulongu.