lunedì, 18 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia, Piccinnu: "ZTL illegittima, è furto ai cittadini"

Olbia, Piccinnu:
Olbia, Piccinnu:
Olbia.it

Pubblicato il 29 luglio 2020 alle 12:56

condividi articolo:

Olbia, 29 luglio 2020 -Durante la seduta del Consiglio Comunale tenutasi proprio stamattina, il consigliere di Coalizione civica e democratica Gaspare Piccinnu ha sollevato una delle questioni più spinose per il Comune di Olbia: la ZTL.

Nel corso del suo intervento, Piccinnu ha citato testualmente una sentenza pronunciata dal giudice di pace che accoglie il ricorsoalle contravvenzioni dovute alla ZTL.

Le cause citate nella sentenza per le quali le multe non sarebbero valide sono molteplici: le distanze, la cartellonistica, l'equivoco tra "varco attivo" e "non attivo", e chi più ne ha più ne metta.

"Tutti i cartelli e i preavvisi installati dal Comune non erano a norma. Ci sono 111mila multe che porteranno al Comune circa 12 milioni di euro che sono totalmente illegittimi." - ha affermato il consigliere.

"Per più di un anno, i cartelli erano sbagliati. Sono stati corretti successivamente, ma tutti i verbali effettuati fino a quella data sono un furto ai cittadini." - ha continuato Piccinnu.

"Quando il Sindaco invitava i cittadini a pagare perchè era tutto in regola, erano tutte bugie, che si sono rivelate tali grazie alle sentenze." - ha concluso il consigliere di Coalizione civica e democratica.

Secondo Gaspare Piccinnu, saranno 4mila i cittadini che faranno ricorso per vedere la propria multa annullata dal giudice di pace. Che ne sarà allora delle casse del Comune di Olbia?

Cronaca

Cronaca