Tuesday, 21 May 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Olbia, l'impegno di Giuseppe Meloni per la fibromialgia

Le parole del neo-vice presidente della Regione

Olbia, l'impegno di Giuseppe Meloni per la fibromialgia
Olbia, l'impegno di Giuseppe Meloni per la fibromialgia
Barbara Curreli

Pubblicato il 14 April 2024 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Giuseppe Meloni, neo elettore assessore al bilancio in Regione, vice presidente del Consiglio Regionale ha partecipato oggi al Convegno sulla Fibromialgia, ospitato presso la sede del Museo Archeologico di Olbia, attento al tema della salute ha espresso il suo impegno per proseguire il lavoro già svolto: "Credo sia una battaglia da portare avanti, dobbiamo dare delle risposte, portare avanti un lavoro già iniziato con la Giunta Pigliaru, la L.5 del 2019 copre fino al 2024, l'attenzione al tema della Fibromialgia va confermata, prosegue, il governo deve portare avanti un programma per il riconoscimento nei Lea, è necessario un intervento quantomeno per quanto riguarda la spesa una tantum che devono affrontare i malati di fibromialgia".

Meloni conclude: "ne soffre il 5% della popolazione, ma se anche fosse lo 0,1% non possiamo voltarci dall'altra parte".
In merito a situazioni e programmi che gli stanno a cuore dichiara: "Ci stiamo ritrovando in Giunta da poco e ancora vanno avviate le attività di concerto, sicuramente un tema molto sentito che interessa la città e non solo, è il tema della continuità aerea, vista la presenza di un aeroporto di eccellenza, con flussi stagionali, l'area guarda con grande attenzione alla nuova amministrazione regionale, poiché ci sono stati gravi deficit sulla continuità territoriale e occorre recuperare terreno e cercherò di dare una mano sia come legislatore e se possibile anche dando qualche consiglio agli assessori competenti in virtù dell'esperienza maturata in questi dieci anni, che credo possa servire per proporre un progetto di continuità territoriale nell'interesse non solo della Gallura, ma di tutti i sardi e di tutti gli ospiti che vengono in Sardegna".