Da 779 giorni 18 ore 54 minuti 43 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Cronaca Olbia

Olbia, grande successo per la cena di solidarietà: 140 persone da Kyoo

Spesati orizzontale offerte

Olbia, 22 febbraio 2020 – Un messaggio che è arrivato dritto al cuore mentre in Lombardia scoppiava l’emergenza Covid-19: da Olbia è partito un grido di speranza che spezza le catene della paura e della divisione perché l’Umanità, alla fine, è una soltanto.

La cena di solidarietà “anti-Coronavirus” organizzata da Giovanna Verlezza per il 21 febbraio nel ristorante Kyoo di via San Simplicio, a Olbia, è stata un clamoroso successo.

Sardex 300

Un successo di numeri, un successo di contenuti, un successo di cucina. Daniela e Pietro, mente e cuore e del Kyoo, ce l’hanno messa tutta: si sono affidati alle cure amorevoli di Giovanna Verlezza, hanno preparato un menù delizioso e hanno aspettato.

Le prenotazioni sono arrivate a fiotti, ma poi sono anche arrivate le notizie – quelle orribili – dalla Lombardia: il primo ricoverato, la conta dei contagiati sempre più alta, il primo deceduto.

“Alle 16 avevamo già 30 disdette – ha raccontato Giovanna Verlezza -, ma poi è successo qualcosa di meraviglioso. All’ora di cena non sapevamo più dove mettere i commensali! Abbiamo dovuto chiudere le porte, c’erano circa 140 persone. Tantissime! Il messaggio che volevamo mandare è arrivato forte e chiaro: i nostri amici cinesi non sono soli, Olbia li ha abbracciati calorosamente”.

Daniela e Pietro, racconta l’organizzatrice (che è anche una loro cara amica da oltre 10 anni), di fronte a questa onda di affetto si sono teneramente commossi e si sono sentiti meno soli, molto meno soli.

“Bisogna ringraziare tutti i presenti, tutte le persone che hanno partecipato: è grazie a loro se questa iniziativa ha avuto successo – ha aggiunto con un pizzico di emozione Giovanna Verlezza -. Tutto è stato fatto con il cuore, abbiamo creato una grande famiglia e abbiamo lanciato un messaggio positivo”.

Il menù della cena solidale è stato pensato come un “viaggio” attraverso le tradizioni culinarie cinesi: i ravioli di carne e di gambero, poi l’evergreen riso alla cantonese e gli spaghetti riso.

E ancora i secondi con protagonisti manzo, pollo e gamberetti accompagnati da verdure e spezie piccanti.

Infine, un omaggio fusion all’Italia con il tiramisù al tea verde e il sorbetto.

Non è mancata nemmeno la parte musicale, curata da Mary Delicious, mentre la serata è stata amabilmente condotta dalla giornalista olbiese Marella Giovannelli.

“Una serata indimenticabile – ha concluso Giovanna Verlezza -. Fabrizio Zhang, cugino di Daniela e amico stretto di Pietro, ha espresso a nome di tutta la comunità cinese un commosso ringraziamento a tutti i presenti”.

Insomma, se il Covid-19 può fare giustamente paura, la solidarietà può sconfiggere qualsiasi barriera.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto