Da 911 giorni 37 minuti 7 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Gallura

Olbia. Il talento mondiale di Daniele Sanna: oro nel Super Life

Brili immobiliare 1400

Olbia, 03 Ottobre 2016 – Sono tornati in Italia con ben 29 medaglie al collo e hanno dedicato questo importante risultato ai terremotati. Tra loro, nella folta Nazionale Azzurra di Salvamento, c’era anche l’olbiese Daniele Sanna – o, per meglio dire, nuorese e olbiese d’adozione – con le sue medaglie di bronzo nella staffetta 4×25 manichino e Nuoto nel frangente.

La disciplina è sconosciuta a molti, ma è avvincente: si tratta della versione agonistica del mestiere di bagnino. Solo che, invece di salvare vite, si gareggia ad altissimo livello  e si dà vita a dei veri e propri spettacoli sportivi dove vince, ovviamente, il più veloce. La gara più spettacolare è la prima: la prova scenario Serc in cui gli atleti hanno 2 minuti per risolvere la situazione di emergenza simulata in piscina.

Spesati article offerte

Questa disciplina non è molto conosciuta e diffusa, ma anche in questo sport la Sardegna un super talento da vezzeggiare, vale a dire il giovane sportivo Daniele Sanna che, dopo anni di nuoto “normale” e una prima esperienza con questa disciplina, dal 2013 si impegna con risultati importanti nel Rescue.

È uno sport nato in Australia – spiega l’atleta Daniele Sanna -. Recentemente hanno modificato le regole per farlo diventare sport Olimpico. Prima c’erano delle regole che rendevano questo sporto molto lento. Ad esempio, gli atleti venivano squalificati molto facilmente perché il manichino doveva essere tenuto in una certa posizione“. Questa regola è stata eliminata e così gli atleti possono esprimersi in tutta la loro maestria.

Il Salvamento si divide in due, per così dire, “settori”: piscina e mare aperto. Gli europei sono fortissimi nelle gare in piscina, il resto del mondo – specialmente australiani – se la cavano meglio tra le onde. La specialità del nostro atleta è il Super Life: un vero e proprio percorso ad ostacoli in piscina. In questa specialità Daniele Sanna ha vinto poche settimane fa il titolo mondiale nella competizione iridata dedicata ai club, la quale si è svolta subito dopo i mondiali per le nazionali. Ai mondiali tradizionali, Sanna ha collezionato due bronzi (staffetta 4×25 manichino e nuoto nel frangente).

Daniele Sanna, dopo questi brillanti risultati, punta ad altre medeglie negli Assoluti Italiani, nella German Cup e negli Europei.

 

California Bakery 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Prink 1400
In Alto