sabato, 23 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia, città in continua crescita demografica: più di 60mila residenti

Olbia, città in continua crescita demografica: più di 60mila residenti
Olbia, città in continua crescita demografica: più di 60mila residenti
Olbia.it

Pubblicato il 09 marzo 2018 alle 17:52

condividi articolo:

Olbia, 10 marzo 2018 - Olbia cresce e lo fa in maniera vertiginosa: la città ha tagliato il traguardo dei 60mila abitanti, numero che non tiene conto delle migliaia di persone che vivono in città ma non risultano residenti. Dal 2001 ad oggi, Olbia è cresciuta di 15mila abitanti, per un totale di 60.478: vero punto di forza della cittadina è il suo essere un punto focale per i lavoratori e per chi cerca un impiego, vista l'alta densità di aziende e attività.

Le donne sono più numerose degli uomini: 30.508 contro 29.970, mentre le nascite risultano stabili nel corso degli anni, il che significa che gli olbiesi fanno meno figli, ma ci sono anche meno decessi. Nel 2016 sono nati 559 bambini, mentre i decessi sono stati 368 decessi. Secondo l'Istat nel 2017 erano 259 le persone ad avere un'età compresa tra i 90 e i 94 anni. Trentaquattro, invece, i cittadini olbiesi a posizionarsi nella fascia 95-99. In tutto 7 i centenari.

Atro capitolo riguarda i matrimoni: 27.150 i cittadini sposati fino al 31 dicembre 2017, mentre i divorziati sono attualmente 1.641.

Gli stranieri sono circa 6mila, con una maggioranza di provenienza europea. I "nuovi" olbiesi sono soprattutto persone provenienti da altri comuni italiani: 1124 le persone trasferitesi ad Olbia da altri paesi e città, contro 275 stranieri veri e propri.