Monday, 15 July 2024

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Olbia: addio ad Alessandro Santocchini, simbolo della vertenza Meridiana

Dolore ad Olbia per la scomparsa di Alessandro Santocchini

Olbia: addio ad Alessandro Santocchini, simbolo della vertenza Meridiana
Olbia: addio ad Alessandro Santocchini, simbolo della vertenza Meridiana
Giada Muresu

Pubblicato il 23 September 2023 alle 10:12

condividi articolo:

Olbia. Dolore in città e non solo, per la scomparsa di Alessandro Santocchini, ex assistente di volo Meridiana diventato noto per essere stato - insieme al collega, il pilota Andrea Mascia - simbolo della protesta dei lavoratori della compagnia aerea nata negli anni '60 come Alisarda, poi diventata Meridiana negli anni '90 e successivamente - fino al fallimento - in Air Italy.

Una protesta estrema (con tanto di sciopero della fame per Andrea Mascia), che ha avuto nel 2014 grande riscontro mediatico dato che, Mascia e Santocchini hanno deciso di salire sul palo dell'illuminazione dei parcheggi dell'aeroporto Costa Smeralda di Olbia, alto oltre trenta metri. Il comandante per 50 giorni, Alessandro Santocchini è rimasto ad alta quota per 25 giorni per protestare contro i licenziamenti annunciati da Meridiana. 

Ad oggi quella compagnia per la quale Andrea Mascia, Alessandro Santocchini e i colleghi hanno lottato con tutte le forze, non esiste più. Ma esistono persone e famiglie intere che si sono dovute rimettere in gioco, anche con lavori completamente diversi, per proseguire nella quotidianità e con la vita. Gli stessi colleghi che ora piangono Alessandro Santocchini che con la sua spontaneità, sorriso, gentilezza ed entusiasmo ha riempito le giornate di amici e passeggeri. Tanti i messaggi di cordoglio che da questa mattina continuano ad arrivare e ad essere pubblicati su Facebook, chi ha avuto il piacere di conoscere Alessandro Santocchini lo ricorda sempre allegro e sorridente, pronto ad aiutare gli altri. 

Proprio in questa circostanza e triste giornata, i colleghi e amici hanno dato il via a una raccolta fondi per la famiglia di Alessandro (qui è possibile lasciare anche solo un piccolo contributo). Lascia una moglie e due figlie.