Da 1015 giorni 1 ora 26 minuti 54 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Eventi

I Monumenti incontrano la cultura: edizione record

Brili immobiliare 1400

Santa Teresa di  Gallura, 26 Agosto 2017- Dalla Tomba di Giganti di Lu Brandali a Santa Teresa al parco di Santa Degna di Aggius, passando per la piazzetta fronte museo di Aglientu e l’Archivio Mario Cervo di Olbia: si è conclusa la rassegna letteraria “I monumenti incontrano la lettura” ideata e curata dalla Cooltour Gallura, la cooperativa tutta al femminile di Santa Teresa Gallura. Dal 12 giugno al 18 agosto le ragazze della Cooltour hanno organizzato sette presentazioni letterarie a cui hanno partecipato 13 autori e che hanno raccolto, in totale, un pubblico di oltre 500 persone. La rassegna è stata pensata secondo uno schema inconsueto: unire la letteratura ai luoghi culturali di alcuni centri urbani della Gallura. Storia e storie che si incontrano in una manifestazione unica nel suo genere.

 Alessia Chisu, Arianna Riva e Stefania Simula sono le tre ragazze che, nel 2012, hanno fondato la Cooltour Gallura, una cooperativa nata con l’intento di valorizzare il patrimonio archeologico di Santa Teresa Gallura. A oggi, gestiscono la maestosa Torre di Longonsardo che domina le Bocche di Bonifacio e il sito di Lu Brandali, nei pressi di Capo Testa. “Abbiamo pensato che organizzare una rassegna letteraria fosse un buon modo per valorizzare e dare visibilità ai due siti di Santa Teresa –spiega Stefania Simula – la manifestazione è nata con questo spirito e poi,nel corso degli anni, si è evoluta, è cresciuta. Quest’anno abbiamo coinvolto anche altri tre centri galluresi: Aggius, Aglientu e Olbia. Per il prossimo anno ci piacerebbe sconfinare ulteriormente e arrivare fino in Corsica.”

Studio Dentistico Satta 300

 “I monumenti incontrano la lettura” è stata inaugurata il 20 giugno a Lu Brandali dal collettivo “Scrittori da palco” guidato da Flavio Soriga. Sempre a giugno si sono svolte altre due presentazioni: Franco Mannoni e Jean Marie Comiti nella terrazza della Torre di Longonsardo e poi, a Olbia, il bis di Flavio Soriga, nell’ Archivio Mario Cervo. A luglio la rassegna ha visitato prima Aggius con Vindice Lecis – protagonista di una bellissima serata nell’ incantevole Parco di Santa Degna – e poi Aglientu con La scrittrice e narratrice di storie per bambini, Liliana Scarparo. L’appuntamento da tutto esaurito è stato quello con Giovanni Floris a Lu Brandali, a fine luglio. Infine, il 18 agosto, la chiacchierata con la scrittrice e blogger Enrica Tesio, ancora a Lu Brandali. Inoltre si sono svolti degli eventi collaterali: due letture nel bosco del sito archeologico teresino, organizzate in collaborazione con La Bottegadella strega e un corso di scrittura creativa curato da Elena Morando:intitolato ‘Per via maestra’.

Siamo molto soddisfatte – sottolinea Stefania Simula –siamo riuscite a centrare l’obiettivo principale, ossia portar gente in alcuni luoghi a noi molto cari. Nei giorni successivi alle presentazioni, il pubblico è tornato a visitare i siti: proprio ciò che speravamo accadesse>. Emozioni e sentimenti di un cammino lungo tre mesi che vengono impressi nei ricordi delle ragazze di Cooltour Gallura. Fotogrammi di una grande esperienza umana e artistica.”E’ stato bellissimo incontrare tutti gli autori, ma particolarmente emozionante conoscere Giovanni Floris, che ha scelto di partecipare incuriosito dal sito di Lu Brandali – spiega Alessia Chisu –” Ha voluto assolutamente visitarlo ed è stato un gesto che ci è piaciuto moltissimo. Ha anche menzionato la Tomba di Giganti in un successivo appuntamento pubblico, a conferma del fatto che ha apprezzato la serata. Molto emozionante anche la presentazione Sardegna/Corsica sulla Torre di Longosardo e quella di Aggius con il sottofondo del coro polifonico.”

Piacevole e scanzonata la presentazione di apertura della rassegna, con Flavio Soriga e gli Scrittori da Palco accompagnati dal concerto dei Rata pignata. “Abbiamo voluto concludere con Enrica Tesio, non a caso: una scrittrice che parla al cuore, un omaggio al mondo femminile da parte della nostra cooperativa fondata da tre donne”. La rassegna “I monumenti incontrano la lettura” è stata organizzata grazie agli sponsor: Fondazione di Sardegna, Carlo Delfino Editore, Delphina hotels & amp; resorts, Made By Sardinia, Acqua Santa Lucia,Comune di Aglientu. Mentre i comuni di Santa Teresa e Aggius hanno patrocinato la manifestazione.” “Vogliamo ringraziare tutti i nostri collaboratori, i sostenitori, i volontari che ci hanno aiutato – conclude Alessia Chisu – con i nostri due fotografi ufficiali, Fausto Ligios e Claudio Muzzetto,anche i componenti dell’associazione Amici di Lucia di Santa Teresa.”

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto