venerdì, 22 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Generale

Maggioranza Nizzi insulta consigliera Desole: "fa la battona in via Genova?"

Maggioranza Nizzi insulta consigliera Desole:
Maggioranza Nizzi insulta consigliera Desole:
Angela Galiberti

Pubblicato il 30 aprile 2020 alle 11:19

condividi articolo:

Olbia, 30 aprile 2020 - Siamo in Consiglio Comunale: virtuale, ma pur sempre ufficiale. I consiglieri e le consigliere si stanno esprimendo sull'Imu, c'è una votazione in corso, il presidente del Consiglio Giampiero Mura chiama a raccolta gli eletti e si concentra su una in particolare: Patrizia Desole, consigliera di minoranza del Pd e presidente di Prospettiva Donna, l'associazione che si occupa del centro antiviolenza.

Mura la chiama più volte, ma la consigliera Desole non c'è: ha lasciato il consiglio per motivi di lavoro ovviamente legati all'attività del centro che accoglie le donne vittime di violenza di genere. C'è silenzio, i consiglieri stanno votando. All'improvviso si sente chiaramente una voce femminile che parla.

Non è chiaro quale consigliera sta parlando, improbabile che sia una ospite casuale del Consiglio. La frase pronunciata è di una gravità inaudita per il luogo in cui è stata pronunciata ed è anche sessista. "E' assente, è andata via per un impegno di lavoro" dice l'anonima voce di una consigliera di maggioranza. Poi una frase non chiarissima tra il "Cosa fa", "dove va" e il "Cosa deve fare" accompagnato da "La battona in via Genova?".

Segue un silenzio pesantissimo, poi la consigliera Ivana Russu che con concitazione chiede la parola, poi Mura che avverte "Consiglieri, siete tutti in viva voce" e infine il consigliere Antonio Loriga: "E infatti, Attenzione a quello che si dice, ragazzi. State attenti a quello che dite".

Imbarazzatissimo il silenzio di tutto il resto del consiglio comunale, in particolare della maggioranza che ancora (alle ore 11:13) non si è dissociata dalle parole proferite in diretta a microfoni aperti.

Dopo questo fatto, in piena notte, il video del consiglio comunale è sparito.

Nel frattempo, le registrazioni del consiglio fatte dai cittadini stanno circolando liberamente su Whatsapp e sono pervenute in redazione.

https://www.facebook.com/181749338577908/videos/993450021069760/