Da 1020 giorni 10 ore 58 minuti 57 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Cronaca Gallura

Le meraviglie della Sardegna nel programma “Rotte del Mediterraneo” su rai 5

Brili immobiliare 1400

ROTTE DEL MEDITTERRANEO è un programma televisivo innovativo, dinamico, giovane ed educativo: tre ragazzi e uno skipper viaggiano nel Mediterraneo nei mesi di Maggio e Giugno per scoprirne il fascino, le bellezze e i tesori, a bordo di una barca a vela, Wunala II.

L’equipaggio e la troupe del programma sbarcano in questi giorni a S. Teresa di Gallura e registrano una puntata, tutta dedicata all’ecologia e al rispetto del patrimonio locale.

Studio Dentistico Satta 300

Per la Rubrica Ecologica di ROTTE DEL MEDITERRANEO affrontano il tema del riciclo della plastica: l’equipaggio spiega ad un gruppo di bambini in spiaggia che grazie al lavoro del COREPLA (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio e il Recupero degli Imballaggi in Plastica) una carta da imballaggio potrà, ad esempio, trasformarsi in un tessuto, un pallone in un impermeabile per la pioggia. I ragazzi visiteranno inoltre il villaggio nuragico di Lu Brandali, faranno immersioni a Capo Testa, apprezzeranno l’artigianalità locale e impareranno i rudimenti della lavorazione della ceramica.

Allegria, divertimento, rispetto della natura, del territorio e delle sue peculiarità, sono alcuni degli elementi portanti del programma che sbarcherà nei più bei porti e borghi incontaminati delle nostre coste e andrà in onda su Rai 5 da settembre 2013 per 12 puntate. Il percorso toccherà l’Isola del Giglio, Castiglione della Pescaia, l’Isola d’Elba, Bastia, Rondinara, Santa Teresa, Maddalena, Alghero, l’Asinara, Bosa, Ponza, Tavolara, Gaeta, Fiumicino.

Il fil rouge di tutto il viaggio è l’ecologia, il riciclo, l’amore per il mare e per la natura, il rispetto delle spiagge e delle aree marine protette: a tal proposito alcuni consorzi prestigiosi come il COOU (Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati), COBAT (Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo, un Sistema di Raccolta, Trattamento e Riciclo di rifiuti di pile ed accumulatori e di apparecchiature elettriche ed elettroniche RAEE, di pneumatici fuori uso PFU e di moduli fotovoltaici a fine vita), CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) e COREPLA (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio e il Recupero degli Imballaggi in Plastica) saranno a fianco dell’equipaggio per sostenere insieme le loro “battaglie” contro l’inquinamento dei mari e delle zone costiere.

Enzo Biassoni, produttore, ideatore e autore definisce il programma “un reality buono, costruttivo e pieno di spunti sani per i giovani”, al suo fianco Adriano Dondi, coautore e produttore per conto di New Line Spa Video e Multimedia Division, Maria Paola Zedda alla regia, Autorato, Organizzazione e logistica sono a cura di Minimique Studio.

 

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto