Da 951 giorni 20 ore 34 minuti 33 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Gallura

Golfo Aranci conferma concessioni balneari e dà via a linee guida nazionali

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo

Golfo Aranci, 22 maggio 2020 – A Golfo Aranci nessuno mette in discussioni le concessioni balenari: il sindaco Mariolino Mulas ha confermato l’estensione dei titoli concessori e ha dato il via a una serie di incontri per le linee guida da adottare in spiaggia. Il primo tavolo si è svolto la settimana scorsa e ha visto protagonisti il Comune, la Guardia Costiera con il comandante Filosa e la Federbalneari con il segretario Maurelli.

Soddisfazione è stata espressa dal sindacato dei balneari che ha trovato nel Comune golfarancino un ottimo interlocutore, soprattutto sulle linee guida. “Golfo Aranci, dell’allora Sindaco Giuseppe Fasolino, è stato il Primo Comune della Sardegna ad aver esteso i titoli concessori fino al 2033. Nessuno allora, sapeva cosa sarebbe successo il 13 maggio 2020, eppure questo Comune, già lo scorso anno, dopo soli 2 incontri istituzionali, avevano deciso di seguire le leggi nazionali per difendere le famiglie di Golfo Aranci. E’ stato importante sentire dal Sindaco Mario Mulas, che “il Bene delle Famiglie Golfarancine è più importante di qualunque altro interesse”.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 300

“Abbiamo condiviso con lui, l’importanza di attendere le Linee Guida Nazionali Anticovid per le spiagge di Golfo Aranci – specifica la Federbalneari -. Una ottima collaborazione, non deve tenere mai conto della propria Fede Politica, ma del Fare e delle Competenze del suo Primo Cittadino. Grazie Sindaco a nome delle famiglie di Golfo Aranci”.

Anche la collaborazione con la Guardia Costiera, avviata con il primo incontro a Golfo Aranci, è positiva per la Federbalneari. Sarà importante rispettare le linee guida nazionali marchiate “Governo Italiano, Oms, ISS”.
“È stato fondamentale questo passaggio, per rimarcare l’importanza delle corrette procedure di contenimento del Virus, nelle concessioni demaniali marittime di Golfo Aranci. È stata rafforzata una collaborazione con l’attuale Comandante. Come per il resto della Sardegna, rimane fondamentale l’attesa delle Procedure Ufficiali che solo questi tre Organi Statali possono Ratificare alle Regioni e quindi ai Comuni. Saremmo degli sprovveduti se dicessimo ai Comuni o ai Corpi di Stato, come operare senza l’avallo dei Tre Organi decisionali. Qualunque altra invenzione di protocolli, prima delle Normative Anticovid Ufficiali, semmai doveste ricevere da qualunque Comune, risulterebbe non applicabile, anzi oltremodo sanzionabile penalmente per i bagnanti stessi”.

“L’errore più grande in questo caso, sarebbe pensare che le Capitanerie di Porto, i Carabinieri e la Polizia sul Demanio, rispondono ai Comuni e non alle Leggi dello Stato. La Capitaneria di Golfo Aranci è un esempio da seguire, in quanto ad attenzione sulle Normative Nazionali, per il resto delle Capitanerie della Sardegna e d’Italia”, precisa Federbalneari.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Geasar summer 2020 1400
In Alto