venerdì, 15 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Gallura: regole più ferree per gli ambulanti in spiaggia

Gallura: regole più ferree per gli ambulanti in spiaggia
Gallura: regole più ferree per gli ambulanti in spiaggia
Paolo Ardovino

Pubblicato il 17 giugno 2016 alle 12:29

condividi articolo:

Santa Teresa di Gallura, 18 giugno 2016 - Santa Teresa opta per la linea dura. Il consiglio, come racconta infatti La Nuova Sardegna, ha approvato un nuovo regolamento per l'esercizio del commercio sulle aree pubbliche. A votare a favore delle modifiche delle linee guida per gli ambulanti è stata solo la maggioranza, mentre l'opposizione s'è detta contro. Presenza limitata degli ambulanti in zone come quelle di Capo Testa e la spiaggia della Rena Bianca ed allungata di un'ora l'apertura del mercatino settimanale: queste tra le novità più importanti. Saranno inoltre allargate le aree in cui i titolari del commercio itinerante non potranno più sostare. Il divieto, come ha spiegato il comandante della Polizia Locale Slvatore Fioredda, è stato ampliato anche nella zona vicina alla spiaggia della Rena Bianca. Per un errore di trascrizione dei confini della perimetrazione che vieta il commercio ambulante, infatti, l'anno scorso non è stata esclusa l'area del parcheggio a pagamento per le auto.Un altro paio di maniche è l'attività stagionale, che prima era intesa da aprile ad ottobre mentre ora, con il nuovo regolamento, si parla di un periodo che va dal 15 maggio al 15 settembre. Per andare poi incontro agli ambulanti che il giovedì mattina - in occasione del mercato settimanale - potranno posizionare le bancarelle dalle 7 (e non più alle 8). Durante la discussione, il gruppo di opposizione “A cara a ventu” ha proposto di rimandare l'approvazione del regolamento al prossimo anno, per consentire ulteriori nuove modifiche. Angela Antona, capogruppo di opposizione, ha parlato invece di un modo per incentivare la vendita a chilometro zero con un mercatino dedicato ai produttori agricoli. La stessa Antona ha fatto sapere come la modifica del regolamento a stagione iniziata non è stata una scelta che l'opposizione ha concordato e ha deciso di esprimere un voto contrario perchè condivisa solo in parte.

Cronaca

Cronaca