sabato, 24 luglio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Due galluresi finiscono nella rete delle truffe on line

L'idea di aver fatto un acquisto a prezzo stracciato ancora una volta nasconde la truffa on line

Due galluresi finiscono nella rete delle truffe on line
Due galluresi finiscono nella rete delle truffe on line
Olbia.it

Pubblicato il 02 giugno 2021 alle 10:00

condividi articolo:

Tempio Pausania. Ancora episodi di truffe on line ai danni di acquirenti in buona fede.

Stavolta a cadere nella trappola digitale sono finiti due uomini della Gallura: un uomo di Tempio Pausania e uno di Luogosanto.

La loro caccia di offerte su internet si è tramutata presto in tranelli digitali Il primo acquirente di Tempio Pausania si è imbattuto in un annuncio che proponeva un’imperdibile consolle per videogiochi al prezzo stracciato di 150 euro. L’uomo di Luogosanto ha trovato in rete l’occasione di una vendita on line di 4 pneumatici per auto al prezzo di €584. Entrambi hanno preso accordi con i venditori e hanno provveduto al pagamento. Peccato che il corriere con la merce non siano mai arrivati per consegnare la merce.

Avendo presto compreso i termini della truffa i due si sono allora rivolti ai carabinieri di Tempio Pausania e di Luogosanto. Sono state avviate immediatamente le indagini che hanno portato all’identificazione dei rispettivi truffatori.

Scovato dagli inquirenti un 26enne della provincia di Trapani, e il secondo è stato identificato nella persona di un titolare di una società con sede in Abruzzo. Scattate per entrambi le denunce.