Da 869 giorni 22 ore 21 minuti 3 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400
Cronaca Olbia

Da Olbia a Istanbul viaggiano le creazioni di Eleonora Cattrocci

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 4 novembre 2019 – La creatività pare risieda sempre  più spesso nella città di Olbia dando i natali a personalità eclettiche che in un battito di ciglia sanno spiccare il volo.

Stavolta ad essere protagonista delle riviste patinate internazionali è Eleonora Cattrocci. Olbiese, classe 1985 sin da piccola mostrava interesse per tutto ciò che avesse un richiamo creativo: disegno, pittura, colori, materiali insoliti. Certo è che di strada ne ha fatta la sua vena creativa affinandosi nel tempo attraverso la passione, la formazione e la voglia di sperimentare le le più svariate tecniche di lavoro artistico. Poi dal   2008 la sua grande  passione si delinea chiaramente e traccia un nuovo percorso: il design del gioiello.

Spesati article offerte

Incontriamo Eleonora nel suo atelier creativo fatto di colori, materiali, spunti, idee, bozzetti e quel disordine creativo tipico di coloro che amano sempre dare spazio alle proprie emozioni. Quasi a volersi far guidare dall’istinto tutto poi prende forma e si porta a compimento. In modo del tutto casuale sembrerebbe, ma non è mai così.

“Dalla creazione di semplici accessori di bigiotteria, nel 2012 è nato il brand MEG Jewels®, l’Atelier di Olbia, e sono andati crescendo i rivenditori in Italia che, come me, si sono appassionati al prodotto. Tutto è nato con una grande spontaneità, la stessa che ancora oggi cerco di tenere in ogni aspetto del mio lavoro, dalla produzione alla customer care. Infatti  quello che più mi ha dato soddisfazione in questi anni e ancora oggi mi emoziona è vedere una grande semplicità nelle mie clienti ed una forte e sincera vicinanza al brand”. 

L’entusiasmo nel raccontarsi è evidente, anche se la sua eclettica personalità non lascia nessun dettaglio all’improvvisazione. Tutto è curato nei minimi dettagli. Il progetto, la realizzazione, la scelta dei materiali e perfino il packaging  hanno un sapore raffinato fatto di ricercatezza e buongusto.

Eleonora ha lo sguardo radioso nel raccontare la sua storia.  Grande enfasi di  chi ha coronato un sogno lavorando a ciò che ama: ” Oltre alle mie collezioni sono  i lavori su commissione  che mi fanno sentire  speciale: è sempre motivo di orgoglio per me sapere che  un gioiello creato su misura, accompagnerà un’occasione importante. Ciò che vorrei creare? Quello per cui lavoro tutti i giorni: il continuo reinventare forme, colori e concetti reinventando costantemente  me stessa, con dispendio di tempo e  di molte energie”.

 Ma Eleonora riesce a comprendere nel suo microcosmo giornaliero un marito, una bimba, 3 adorabili  gatti andando ad occupare così gran parte  delle sue  giornate e delle sue  energie. Da tutto questo ne fa scaturire grande impulso per la sua fervente creatività, quasi a non volersene saziare mai.  Un miracolo che solo le donne sanno mettere in pratica ogni giorno: “l’estensione del tempo e dello spazio” inseguendo le grandi passioni.

 “Mi ripaga  di tutti i miei sforzi vedere il mio marchio affermarsi oltre i confini italiani,  e ogni nuova piccola meta raggiunta, è sempre una grande vittoria. La più grande soddisfazione? Aver scoperto  di essere sotto il mirino di grandi aziende che mai avrei pensato di riuscire ad attrarre. “

Ora essere stata “scovata” da riviste del settore della lontana Turchia farà aprire di certo nuovi scenari in cui poter dare spazio al proprio dal sapore tutto italiano.

Ancora una volta la classe e lo stile del made in Italy si è distinto all’estero.

La “seconda Roma” gli ha già strizzato l’occhio, ora non resta che permettere ad un cuore olbiese di battere all’impazzata  lasciandosi ispirare  da  una variopinta Turchia.

 

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo
In Alto