giovedì, 20 gennaio 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Covid: in una scuola dell'Infanzia 15 bimbi e 3 docenti positivi

Con apposita ordinanza la scuola è stata temporaneamente chiusa

Covid: in una scuola dell'Infanzia 15 bimbi e 3 docenti positivi
Covid: in una scuola dell'Infanzia 15 bimbi e 3 docenti positivi
Olbia.it

Pubblicato il 27 novembre 2021 alle 17:17

condividi articolo:

Macomer. Il Covid continua a contagiare nelle scuole, questa volta a Macomer quindici bimbi  e tre docenti della scuola dell'infanzia di Sa Corte, sono risultati positivi al Virus Sars CoV 2. Lo ha reso noto il sindaco del Comune nuorese, Antonio Succu. A seguito della notizia, assieme al servizio di igiene pubblica di Nuoro il Sindaco, con l'Ordinanza 60 ha disposto la chiusura del plesso scolastico.

"In data odierna abbiamo ricevuto una comunicazione dal Dirigente Scolastico dell’istituto G. Caria che riferisce sugli esiti di tamponi eseguiti, per un rilevato caso di positività, presso la scuola dell’infanzia di Sa Corte, dalla quale risulta la positività di un intera sezione, ossia di 15 bambini e di 3 docenti" Così spiega il Sindaco di Macomer. 
 
Gli uffici comunali, su disposizione del Sindaco, hanno predisposto, sentita anche la Responsabile del Servizio Igiene Pubblica di Nuoro, l’Ordinanza sindacale n. 60 di chiusura del plesso scolastico di Sa Corte, in via Carducci, con sospensione temporanea delle attività in presenza, fino alla data del 4 dicembre 2021.
Ciò si rende necessario al fine di isolare e contenere il più possibile l’alto rischio di contagio e procedere alla sanificazione dei locali.
Contestualmente è stata inoltrata richiesta ad Ats Sardegna/Igiene Pubblica affinché sia tempestivamente verificata la situazione relativa al possibile contagio degli altri bambini, insegnanti e personale tutto della stessa scuola, con attenta verifica dei necessari provvedimenti di quarantena per i soggetti, adulti e bambini, a rischio di contagio.
Le famiglie dei bambini sottoposti a tampone presso la suddetta scuola dell’infanzia possono chiedere conferma dell’esito con mail indirizzata all’istituto di appartenenza.
Il sindaco infine invita i cittadini "Nelle more dell’adozione dei provvedimenti di accertamento e/o quarantena da parte di Ats, si pregano le famiglie interessate a voler adottare ogni comportamento necessario e utile ai fini del contenimento del contagio".