Da 1017 giorni 9 ore 34 minuti 13 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Aggiornamenti Coronavirus

Covid: firmato dcpm, ristoranti aperti la domenica, chiuse palestre

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 25 ottobre 2020- In vigore nuove restrizioni anti covid: oggi il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il nuovo dpcm con le nuove limitazioni per provare a contenere la diffusione del virus che provoca il Covid-19. Il nuovo dcpm entrerà in vigore domani lunedì 26 ottobre e resta valido fino al 24 novembre. Ecco le novità:

Al momento rimane libero lo spostamento tra Regioni, con una generica “raccomandazione” per evitare spostamenti. Resta l’obbligo di utilizzare le mascherine anche all’aperto, con la raccomandazione di indossarle non solo al chiuso, ma anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi. Nel dpcm, viene raccomandato di non ospitare nelle proprie abitazioni persone non conviventi, se non per necessità.
Una delle principali novità, riguarda i ristoranti e bar che potranno rimanere aperti la domenica. L’attività di ristorazione sarà SEMPRE consentita dalle ore 5 e fino alle 18. Consentite al tavolo massimo 4 persone, “salvo che siano tutte conviventi”. Ancora, dopo le 18 non sarà possibile consumare né cibi né bevande nei luoghi pubblici. Resta la possibilità di consegna a domicilio e di servizio da asporto, quest’ultimo fino alle 24.

Spesati article offerte 300

Secondo il nuovo dpcm, chiusi teatri, cinema, sale scommesse, sale bingo, sale giochi e casinò. Stop anche per le palestre, le piscine, i centri ricreativi, i comprensori sciistici, i centri benessere, i centri termali ed infine i centri sociali.

Altro capitolo importante è quello degli spostamenti, con una forte raccomandazione a evitare quelli al di fuori del proprio Comune, se non per comprovati motivi di lavoro, studio e salute.

Per quanto riguarda la scuola, resta lo stop a gite e viaggi d’istruzione, confermata la didattica in presenza per le scuole elementari e le medie, ma si viene chiesto di incrementare la didattica a distanza “almeno” al 75% per gli istituti superiori.

Stop a tutti i concorsi, sia pubblici che privati, salvo i casi in cui la valutazione dei candidati avvenga su basi curriculari o in maniera telematica.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto