Da 1014 giorni 10 ore 39 minuti 43 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Cronaca Gallura

Budoni: avvocato gallurese pignora Abbanoa

Brili immobiliare 1400

Budoni, 29 gennaio 2020 – Una nuova notizia sull’acqua e su Abbanoa arriva da Budoni dove un avvocato gallurese ha incassato un’importante vittoria.

Una coppia di ottantenni si è rivolta a un principe del foro a causa di una bolletta di oltre 5000 euro per una casa abitata un solo mese l’anno.

Studio Dentistico Satta 300

La bolletta pari a € 5.363,44 si riferiva ai conguagli dal 2006 al 2016, relativi ad un contatore sostituito perché non funzionante.

Ai due ottantenni, che non avevano pagato la bolletta, viene staccata l’acqua.

Nel maggio del 2017 gli anziani signori si sono rivolti all’avvocato gallurese Giuseppe Durgoni, che da tempo si occupa di questi casi.

L’avvocato Durgoni decide di contestare interamente le fatture, Abbanoa per riallacciare la fornitura, richiede ai due ottantenni il versamento di €.500,00, versamento che con tanti sacrifici i coniugi riescono ad effettuare.

Nonostante i tentativi di addivenire a una soluzione condivisa, viene emessa un’ingiunzione di pagamento per quella somma.

A seguito di ciò, l’avv. Giuseppe Durgoni decide di intentare una causa contro Abbanoa, al fine di ottenere la nullità delle fatture che hanno dato corso all’ingiunzione e dell’ingiunzione di pagamento stessa, in quanto ritenute non dovute tali fatture, perché provenienti da una perdita occulta.

Il Giudice Dott. Serra, del Tribunale di Nuoro, accogliendo la richiesta anche sulla base di risultanze testimoniali, del tecnico che aveva riparato la perdita occulta della cisterna interrata, dichiara nulle le fatture e l’ingiunzione di pagamento, in quanto non dovute, nonché la restituzione di quanto versato per ottenere il riallaccio dell’acqua e la restituzione ai coniugi delle spese legali sostenute.

Non è finita qui perché l’avvocato Durgoni, “non ottenendo immediatamente il pagamento delle spese di lite da parte di Abbanoa, provvede dapprima ad emettere apposito atto di precetto, provvedendo successivamente addirittura al pignoramento dei beni mobili dell’Ente Gestore: solo così Abbanoa si decise a pagare le spese di lite.

“Ora Abbanoa, suo malgrado, oltre aver pagato le spese legali della causa, dovrà andare nuovamente a giudizio per aver redato la seconda ingiunzione , ma la cosa importante è che i due ottantenni nulla dovranno pagare all’ente abbanoa”, spiega l’avvocato Durgoni.

“La stagione della vita dei miei clienti dovrebbe essere all’insegna della serenità e non stare svegli la notte subendo le ingiustizie della vita, il mio modesto consiglio lo rivolgo ai tanti anziani e non solo: non pagate somme non dovute al Gestore del Servizio Idrico, abbiate il coraggio di affidarvi ad un avvocato per ottenere Giustizia”, dichiara l’avvocato Giuseppe Durgoni.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto