giovedì, 04 marzo 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Giudiziaria

Arzachena, sequestrata la piscina che si affaccia sulla spiaggia Liscia di Vacca

Provvedimento del procuratore di Tempio

Arzachena, sequestrata la piscina che si affaccia sulla spiaggia Liscia di Vacca
Arzachena, sequestrata la piscina che si affaccia sulla spiaggia Liscia di Vacca
Olbia.it

Pubblicato il 19 febbraio 2021 alle 15:44

condividi articolo:

Arzachena. Un'indagine iniziata lo scorso anno riguardo la costruzione di una mega piscina sulla spiaggia di Liscia di Vacca, in Costa Smeralda. Indagine che ha portato il Procuratore di Tempio Gregorio Capasso, ad ordinare il sequestro del cantiere. 

Al momento le indagine non sarebbero concluse, si starebbe cercando di capire le motivazioni che avrebbero portato al rilascio della concessione. Intanto sono state contestate le violazioni edilizie e il deturpamento delle bellezze naturali, a carico di un imprenditore svizzero, del progettista e impresario di Arzachena. 

Per la realizzazione della struttura sarebbero state tagliate rocce affioranti, dunque una alterazione del paesaggio. Oltre ciò nel cantiere sarebbe presente un muro che impedirebbe l'accesso alla spiaggia Liscia di Vacca. 

A mettere in atto il sequestro, la Polizia locale di Arzachena.