Da 904 giorni 14 ore 25 minuti 49 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Lettere

Olbia. Multe Ztl: “il Comune ha ignorato fenomeno di massa”

La riflessione di un lettore sulla questione della Ztl

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 14 marzo 2018 – Riceviamo e pubblichiamo la lettera firmata di un cittadino olbiese sull’argomento più caldo del momento: le multe per il mancato rispetto della Ztl a Olbia. Il cittadino, che ha ricevuto tre multe (già pagate) riflette sulla questione e avanza una proposta al Comune di Olbia.

Gentile direttrice,

Spesati article offerte

Anch’io come tanti altri ns concittadini sono stato multato per aver violato la zona ZTL. Tuttavia, oltre alle osservazioni puntuali già espresse nel suo articolo, mi chiedo come mai la segnalazione della zona ZTL sia stata ignorata da tanti guidatori e come mai l’amministrazione comunale pur rilevando noncuranza o indifferenza nel rispetto del segnale non si sia chiesta la ragione. Non può essere che ad Olbia ci siano così tanti guidatori indisciplinati che sistematicamente e più volte al giorno ignorano un divieto di transito. Un fenomeno di massa così imponente avrebbe dovuto richiamare l’attenzione del comune e richiedere un sopralluogo delle aree e far si che il divieto fosse meglio segnalato.

Non contesto ovviamente la sanzione che ho provveduto a pagare (Al momento ne ho collezionate tre) ma la totale assenza di attenzione da parte dell’amministrazione che ha invece ha, a sua volta, ignorato il fenomeno e forse ringraziato in cuor suo di avere a disposizione una sorta di bancomat da cui attingere soldi.

La mia contestazione è piuttosto mirata al modo col quale  la zona ZTL è segnalata. Logica vuole che se così tanti cittadini non hanno rispettato i segnali è perchè c’è una ragione: forse perchè questi non sono facilmente rilevabili? Ho fatto delle fotografie in corrispondenza del varco sul corso all’altezza di Via Sassari ed è evidente che dall’abitacolo non è possibile leggere la fascia oraria nella quale il varco attivo, ne tantomeno lo schermo che segnala Varco Attivo perchè in mezzo ad altri segnali e pali. Figuriamoci di notte!

Una tale noncuranza verso il cittadino mi verrebbe da considerarla palese negligenza.

Le sarei grato, come ritengo altri lettori e concittadini, se Olbia.it volesse farsi promotore di un’azione di sensibilizzazione nei confronti del comune per arrestare questa donazione forzata che tutti noi stiamo facendo.

In giornata mia moglie proverà a trovare il contatto di qualche associazione consumatori per confrontarsi sull’argomento.

Direi che se il Comune con un atto di clemenza si limitasse a far pagare una sola sanzione a guidatore anziché cinque, dieci, o chissà quante a testa sarebbe un gesto molto apprezzato.

Lettera firmata

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Potete inviare le vostre lettere, i vostri racconti e le vostre riflessioni a [email protected] specificando generalità e un contatto telefonico. I lettori si assumono la responsabilità di quanto scrivono. La Redazione di Olbia.it si limita a dar voce ai propri lettori e non necessariamente ne condivide il contenuto.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Geasar summer 2020 1400
In Alto