Da 462 giorni 14 ore 18 minuti 29 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale

Olbia, San Simplicio: il sagrato si trasforma in parcheggio

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 11 marzo, 2019 – Torna a far parlare di sé la basilica minore di San Simplicio, non tanto per motivi religiosi quanto di regolazione della sosta delle auto.

Domenica scorsa, il sagrato della chiesa è stato nuovamente “avvistato” pieno zeppo di automobili parcheggiate, alcune anche sulla parte “nuova” realizzata dal Comune di Olbia con il progetto Urban Center.

Morostesa 2019

Il parcheggio sul sagrato fa discutere gli olbiesi ormai da tempo immemore, anche perché non è cosa così frequente vedere la piazza antistante un monumento usata come area di sosta per chi deve semplicemente andare a messa.

Le domande sono sempre le solite: si può o non si può parcheggiare? Di chi è l’area? È tutto spazio della Diocesi o c’è anche suolo pubblico comunale?

Ha poi veramente importanza stabilire di chi è quell’area? Forse no: la basilica di San Simplicio non è solo una chiesa, ma un monumento storico molto importante che appartiene a tutti gli olbiesi, non solo a quelli che ci parcheggiano davanti.

Si pensi, a tal proposito, all’immenso sagrato della Basilica di San Pietro: si è mai vista una schiera di auto in sosta durante la messa? Certo che no: lo spazio è infatti riservato alle persone, non alle “cose”.

Che fare? Al di là della titolarità dell’area, possiamo cercare di amare di più la nostra bella città e la nostra bella basilica: se possiamo camminare raggiungiamola a piedi, e se proprio qualche auto si deve avvicinare a quel portone, che sia di una persona con disabilità.

Geasar Aeroporto Olbia destinazioni 2019 londra parigi amsterdam barcellona 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto