Tuesday, 21 May 2024

Informazione dal 1999

Generale, Salute

Olbia, ospedale Giovanni Paolo II: attività gratuite per la salute della donna

L’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia aderisce a (H) Open Week

Olbia, ospedale Giovanni Paolo II: attività gratuite per la salute della donna
Olbia, ospedale Giovanni Paolo II: attività gratuite per la salute della donna
Olbia.it

Pubblicato il 09 April 2024 alle 10:00

condividi articolo:

Olbia. L’Ospedale Giovanni Paolo II, inserito anche quest’anno nella rete delle strutture “Bollino Rosa” per la salute della donna, ha aderito all’iniziativa (H) Open Week. L’evento ideato dalla Fondazione Onda si pone l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile.

Diverse le attività in programma il 18, il 19 e il 22 aprile a Olbia nell’ambito della Giornata Nazionale della Salute della Donna, organizzate dalla Asl Gallura con la collaborazione di alcune Unità Operative del presidio ospedaliero. "Dopo il primo appuntamento che si è tenuto nelle scorse settimane nella SSD di Neurologia con i pazienti affetti da sclerosi multipla – sottolinea la Direttrice della Direzione Medica di Presidio, Piera Pallazzoni – la collaborazione con la Fondazione Onda ci consente di puntare i riflettori su altri aspetti della prevenzione, anche questa volta grazie alla fondamentale collaborazione delle Unità Operative dell’Ospedale. Gli specialisti della Ginecologia, dell’Oncologia e dell’Endocrinologia saranno a disposizione in tre date per visite, esami e attività teorico-pratiche gratuite". Oncologia Medica. La prevenzione del tumore alla mammella è l’obiettivo dell’iniziativa promossa dall’Unità Operativa di Oncologia Medica che ha organizzato un corso di formazione teorico-pratico sull’autopalpazione, abbinato a visite senologiche.

L’iniziativa si svolgerà nella giornata di venerdì 19 aprile dalle 13.30 alle 17.30. Per partecipare bisogna prenotare entro il 17 aprile all’indirizzo e-mail [email protected] indicando nome, cognome, età, numero di cellulare e motivo (corso di autopalpazione e visita senologica), a cui seguirà la conferma telefonica della partecipazione da parte dell’Unità Operativa di Oncologia. Ginecologia e Ostetricia. Il 18 e il 19 aprile gli operatori sanitari della Struttura Complessa di Ginecologia e Ostetricia saranno a disposizione per visite ed ecografie gratuite.

Per prenotare occorre chiamare lunedì 15 e martedì 16 aprile dalle 10.00 alle 13.00 al numero 0789 552912. Endocrinologia e malattie del metabolismo. Sono tre i servizi di prevenzione organizzati dall’Unità Operativa di Medicina Interna. La specialista Endocrinologa effettuerà visite per l’inquadramento della dislipidemia, uno dei principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Le prestazioni verranno effettuate giovedì 18 aprile, nella fascia oraria compresa tra le 15.30 e le 18.30. Il 19 aprile il focus sarà sul trattamento dell’osteoporosi nelle donne in menopausa, dalle 15.30 alle 18.30.

Il 22 aprile, dalle 8.30 alle 11.30 saranno effettuate visite gratuite ed ecografie per patologie tiroidee e paratiroidee. Tutte le attività programmate dall’Endocrinologia dovranno essere prenotate nelle giornate del 10, 11 e 12 aprile dalle 10.00 alle 13.00 al numero 0789 552801.

Sul sito www.bollinirosa.it sono presenti i servizi offerti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. È possibile selezionare la regione e la provincia di interesse per visualizzare l'elenco degli ospedali aderenti e consultare i servizi. Fondazione Onda ETS dal 2007 attribuisce agli ospedali che erogano servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili il riconoscimento del Bollino Rosa.

Il network, composto da 361 ospedali dislocati sul territorio nazionale, sostiene Fondazione Onda ETS nel promuovere, anche all'interno degli ospedali, un approccio "di genere" nella definizione e nella programmazione strategica dei servizi clinico-assistenziali, indispensabile per garantire il diritto alla salute non solo delle donne ma anche degli uomini.